Il Comitato direttivo e-government Svizzera sostiene la ricerca di fondi mediante il numero AVS per le autorità

Berna, 30.10.2018 - In occasione della sua seduta del 30 ottobre 2018 il Comitato direttivo e-government Svizzera, presieduto dal consigliere federale Ueli Maurer, ha adottato le Linee guida per il 2019. D’ora in avanti il Comitato sosterrà il progetto per la ricerca di fondi su scala nazionale. Ha inoltre stabilito le prossime tappe per il rinnovo della Strategia di e-government 2020–2023.

Per l’attuazione della loro Strategia comune di e-government, la Confederazione, i Cantoni e i Comuni seguono le Linee guida verificate annualmente dal Comitato direttivo. In occasione della sua seduta del 30 ottobre, tale Comitato ha adottato le ultime Linee guida per il periodo strategico in corso (2016–2019) e vi ha incluso un progetto dell’Ufficio federale di giustizia (UFG) concernente la ricerca di fondi su scala nazionale mediante il numero AVS. In futuro, per identificare le persone fisiche, nel registro fondiario non verrà iscritto unicamente il nome ma anche il numero d’assicurato dell’AVS. Il progetto consente alle autorità di cercare più facilmente i proprietari fondiari in tutta la Svizzera e risponde a un’effettiva necessità delle autorità competenti in particolare nel settore del diritto successorio nonché del diritto sull’esecuzione e sul fallimento. Il 15 dicembre 2017 il Parlamento ha deciso di dare seguito al progetto adeguando di conseguenza il Codice civile (art. 949b e 949c).

Per quanto concerne il rinnovo della strategia in corso, il Comitato direttivo ha incaricato la sua Segreteria di elaborare la prima bozza del nuovo piano di attuazione, prevedendo misure negli ambiti d’intervento strategici relativi all’interazione e alla partecipazione, ai servizi di base e all’infrastruttura, all’organizzazione e alle basi legali nonché alla fiducia e alle conoscenze, entro la primavera del 2019. L’approvazione del piano è prevista all’inizio del 2020, dopo l’entrata in vigore della nuova strategia. Le bozze della Strategia di e-government e della Convenzione quadro di diritto pubblico 2020–2023 dovranno essere disponibili entro l’estate del 2019 per la consultazione presso la Confederazione, i Cantoni e i Comuni.


Indirizzo cui rivolgere domande

Gisela Kipfer
Kommunikationsverantwortliche ISB
+41 (0)58 465 04 64
gisela.kipfer@isb.admin.ch



Pubblicato da

Dipartimento federale delle finanze
https://www.efd.admin.ch/efd/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-72723.html