La maggior parte dei giovani sceglie la formazione professionale di base

Berna, 12.10.2018 - In Svizzera, il 53 per cento dei giovani che ha portato a termine il ciclo della scolarità obbligatoria quest’estate ha scelto di intraprendere il percorso della formazione professionale di base, mentre un terzo ha optato per il liceo o per una scuola media specializzata. Il 13 per cento ha scelto una soluzione transitoria. Queste cifre approssimative arrivano dal nuovo «Barometro della transizione: scelte formative dopo la scuola dell’obbligo», gestito da gfs.bern su mandato della Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione SEFRI.

Stando ai dati rilevati in agosto dal barometro della transizione, nell’estate 2018 73'000 giovani fra i 14 e i 16 anni hanno concluso la scuola dell’obbligo e si sono trovati a dover operare una scelta professionale. Di questi, circa 39'500 hanno optato per una formazione professionale di base, mentre 24'500 hanno deciso di frequentare il liceo o una scuola media specializzata. I giovani rimanenti, ossia 9500, hanno scelto una soluzione transitoria o un anno intermedio. Per il percorso formativo intrapreso vige in generale grande soddisfazione: il 92 per cento dei giovani dichiara che la formazione intrapresa corrisponde ai propri interessi e capacità e, per il 79 per cento, corrisponde alla soluzione veramente desiderata.

Dei circa 81'500 posti di tirocinio offerti al 31 agosto 2018, giorno di riferimento, circa 70'000 sono stati occupati. Quest’anno, quindi, circa 11'500 posti non hanno potuto essere assegnati, in particolare nei settori delle costruzioni, dell’agricoltura e dell’economia forestale. Secondo le aziende i posti non sono stati assegnati principalmente perché non hanno ricevuto candidature (30%) o hanno ricevuto solamente candidature non idonee (70%). Rispetto all’anno scorso la maggior parte delle aziende ha mantenuto costante la propria offerta di posti di tirocinio (72%).

Il barometro della transizione viene rilevato due volte all’anno. I giorni di riferimento sono il 15 aprile e il 31 agosto. Per le stime attuali è stato chiesto a 776 giovani fra i 14 e i 16 anni di compilare un sondaggio fra il 20 luglio e il 9 settembre. Sul fronte aziendale hanno partecipato al sondaggio 3161 aziende con almeno due dipendenti (in equivalenti a tempo pieno).

Il rapporto sul barometro della transizione verrà pubblicato a fine ottobre 2018: www.sbfi.admin.ch/barometro.


Indirizzo cui rivolgere domande

Katrin Frei, SEFRI, capo Politica della formazione professionale
T +41 58 462 82 47, katrin.frei@sbfi.admin.ch



Pubblicato da

Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione
http://www.sbfi.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-72477.html