Lanciato un nuovo programma nazionale di ricerca sulla svolta digitale

Berna, 21.09.2018 - Nella riunione del 21 settembre 2018 il Consiglio federale ha lanciato un nuovo programma nazionale di ricerca sulla svolta digitale. L’obiettivo è raccogliere e sviluppare nuove conoscenze sulle opportunità e sui rischi che la digitalizzazione rappresenta per la società e per l’economia. Il programma sarà incentrato sulle priorità di ricerca «formazione, apprendimento e svolta digitale», «etica, fiducia e governance» nonché «economia digitale e mercato del lavoro». Il programma, che durerà cinque anni e assorbirà risorse dell’ordine di 30 milioni di franchi, è una delle misure adottate nell’ambito del «piano d’azione per la formazione, la ricerca e l’innovazione nel periodo 2019‒2020».

Nell’ambito del nuovo programma nazionale di ricerca (PNR) saranno esaminate le conseguenze e gli effetti concreti della trasformazione digitale in Svizzera. L’obiettivo è capire quali condizioni devono essere soddisfatte per poter affrontare questo fenomeno di petto. In base alle suddette priorità di ricerca saranno studiate le opportunità e i rischi che la digitalizzazione comporta per la società e l’economia svizzera. Si tratterà poi di tracciare i possibili percorsi evolutivi per sfruttare al meglio le nuove opportunità e ammortizzare gli eventuali rischi. Il PNR dovrà permettere di elaborare le fondamenta su cui edificare le migliori condizioni quadro possibili per gestire la trasformazione digitale e di offrire a istituzioni e settori interessati le giuste conoscenze operative.

Il programma comprende le seguenti tre priorità di ricerca coordinate (moduli):

  • «formazione, apprendimento e svolta digitale»: questo modulo esamina gli effetti della digitalizzazione sulla formazione (contenuti, competenze e trasmissione delle stesse), sui processi di apprendimento permanente e sulle istituzioni rilevanti. L’obiettivo è identificare le opportunità e le sfide ed elaborare strategie che consentano di sviluppare con successo il «sistema educativo» a tutti i livelli. In questo modulo le attività di ricerca possono coprire tutti gli aspetti dell’apprendimento e dell’educazione;
  • «etica, fiducia e governance»: questo modulo si concentra sulle sfide etiche, organizzative, giuridiche e tecniche necessarie per garantire e rafforzare la fiducia nelle infrastrutture o nei servizi digitali. Queste sfide saranno esaminate con particolare riferimento a singoli settori di rilievo e in base agli ultimi sviluppi tecnologici (blockchain, Internet degli oggetti o sicurezza informatica);
  • «economia digitale e mercato del lavoro». Questo modulo verte sulle interazioni e sugli effetti della svolta digitale sull’economia (produttività e competitività della piazza industriale svizzera) e sul mercato del lavoro. Nell’ottica di identificare opportunità e rischi, si tratterà di esaminare i mercati digitali, le forme organizzative e i nuovi modelli di business nonché il loro impatto sul mondo del lavoro, sull’organizzazione e sui contenuti del lavoro e sullo sviluppo regionale in Svizzera.

A luglio 2017, nell’ambito del «Piano d’azione per la formazione, la ricerca e l’innovazione nel periodo 2019‒2020», il Consiglio federale aveva incaricato il Dipartimento federale della formazione, della ricerca e dell’innovazione DEFR di esaminare l’ipotesi di lanciare una serie di PNR sull’evoluzione digitale dell’economia e della società e di presentargli una proposta di realizzazione entro il 31 dicembre 2017.

Tramite questi PNR la Confederazione sostiene progetti di sviluppo delle conoscenze finalizzati a definire orientamenti e piani d’intervento per risolvere problemi d’attualità di portata nazionale. La realizzazione di questi programmi, di durata quinquennale, compete al Fondo nazionale svizzero (FNS), che al loro termine ne pubblica i risultati.


Indirizzo cui rivolgere domande

Nicole Schaad SEFRI
capounità Ricerca nazionale
nicole.schaad@sbfi.admin.ch; tel. +41 58 463 59 85



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-72264.html