Visita in Svizzera di Florence Parly, ministro della Difesa francese

Berna, 03.09.2018 - Lunedì 3 settembre 2018 il consigliere federale Guy Parmelin ha incontrato a Spiez e a Berna la sua omologa Florence Parly, ministro della Difesa francese, per uno scambio di esperienze su temi d’attualità in materia di politica di sicurezza e una valutazione generale della cooperazione bilaterale in ambito militare e della sicurezza.

Incontri a questo livello si svolgono periodicamente. L’ultimo si è tenuto l’anno scorso a Parigi. Quest’anno l’incontro si è svolto in Svizzera, a Spiez e a Berna, ed è iniziato con una visita alle truppe di difesa NBC e una presentazione del Laboratorio Spiez.

I colloqui, svoltisi successivamente alla Residenza del Lohn, si sono incentrati su una valutazione generale della cooperazione bilaterale in ambito militare. In particolare, si è preso atto dell’evoluzione soddisfacente dei lavori di revisione dell’accordo intergovernativo del 2003 relativo alle attività comuni d’istruzione e d’addestramento. Si è inoltre discusso del programma Air2030, ossia dell’acquisto di nuovi aerei da combattimento e di un nuovo sistema di difesa terra-aria, allo scopo di fornire informazioni sullo scadenziario relativo alla valutazione e alla decisione e sulla procedura prevista.

La Francia figura tra i più importanti partner della Svizzera in materia di politica di sicurezza e di cooperazione militare. Oltre a scambi regolari, le relazioni prevedono una serie di collaborazioni concrete, ad esempio nell’ambito delle Forze aeree, compreso il servizio di polizia aerea.


Indirizzo cui rivolgere domande

Renato Kalbermatten
Capo dell’informazione del DDPS
058 464 88 75


Pubblicato da

Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport
http://www.vbs.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-72019.html