Stop alle immatricolazioni per vari modelli diesel Porsche e Mercedes non conformi

Berna, 15.08.2018 - L’Ufficio federale delle strade (USTRA) ha disposto in data 15 agosto 2018 un divieto di immatricolazione in territorio elvetico dei modelli Mercedes Vito, Porsche Macan e Porsche Cayenne non conformi per accertate irregolarità sui gas di scarico. Il provvedimento temporaneo, destinato agli uffici della circolazione, riguarda le vetture importate dal 17 agosto 2018 in poi, mentre sono escluse quelle già targate e circolanti in Svizzera, che dovranno tuttavia essere opportunamente regolarizzate.

Oggetto della sospensione sono i modelli a gasolio Mercedes Vito da 1,6 litri, Porsche Macan da 3 litri e Porsche Cayenne da 4,2 (tutti e tre Euro 6), nei quali è stata accertata la presenza di un dispositivo illegale per il controllo del sistema antinquinamento. I veicoli coinvolti potranno essere immatricolati come nuovi solo una volta rimessi a norma e appurata la loro conformità alle prescrizioni.

Considerate le irregolarità riscontrate, il 15 agosto 2018 l’USTRA ha disposto il blocco della prima messa in circolazione in Svizzera di veicoli nuovi non ancora immatricolati o usati provenienti dall’estero. Il provvedimento, indirizzato agli uffici della circolazione, è stato notificato anche agli importatori. 

Non sono interessate dal divieto le auto già immatricolate in Svizzera, che possono continuare a circolare o essere commercializzate sul mercato dell’usato: i proprietari sono comunque rintracciabili, in vista di eventuali campagne di richiamo, tramite i dati a disposizione di USTRA e uffici della circolazione.

Riferimenti normativi
Il provvedimento temporaneo si basa sulla legge federale sulla circolazione stradale (LCStr), secondo cui la licenza di circolazione è rilasciata soltanto se il veicolo è conforme alle prescrizioni, offre tutte le garanzie di sicurezza ed è provvisto dell’assicurazione di responsabilità civile (art. 11 cpv. 1). 
LCStr: https://www.admin.ch/opc/it/classified-compilation/19580266/index.html#a11


Indirizzo cui rivolgere domande

Servizio stampa dell’Ufficio federale delle strade, 058 464 14 91, media@astra.admin.ch



Pubblicato da

Ufficio federale delle strade USTRA
http://www.astra.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-71834.html