Statistica degli stranieri per il primo semestre 2018

Berna-Wabern, 26.07.2018 - Nel primo semestre 2018 il saldo migratorio è nuovamente diminuito del 2,6 per cento rispetto all’anno precedente attestandosi a 24 866 persone. Alla fine di giugno 2018 vivevano in Svizzera 2 068 455 stranieri, il 68,4 per cento dei quali proveniva da Stati dell’UE/AELS.

Tra il mese di gennaio e il mese di giugno 2018 l'immigrazione nella popolazione residente permanente è aumentata dell'1 per cento (+643 persone) rispetto al medesimo periodo dell'anno precedente. L'emigrazione, dal canto suo, è aumentata del 5,3 per cento (+1867 persone). Ne risulta un saldo migratorio leggermente inferiore rispetto al periodo corrispondente del 2017. Finora nell'anno in corso 64 473 persone si sono aggiunte alla popolazione residente permanente straniera e 37 278 sono emigrate.

Tra gennaio e giugno 2018 69 499 cittadini dell'UE/AELS, ossia 340 in più rispetto allo scorso anno (+0,5%), si sono aggiunti alla popolazione residente permanente e non permanente straniera in Svizzera per assumere un impiego.

Nel medesimo lasso di tempo 19 357 persone sono entrate in Svizzera nel quadro del ricongiungimento familiare (-0,7% rispetto al medesimo periodo dell'anno precedente). Il 20,9 per cento di queste persone è entrato nel nostro Paese per raggiungere un parente svizzero.

Alla fine di giugno 2018 vivevano in Svizzera 2 068 455 stranieri, di cui 1 415 411 cittadini di Stati dell'UE/AELS e 653 044 cittadini di Stati terzi.


Indirizzo cui rivolgere domande

Informazione e comunicazione SEM, T +41 58 465 78 44



Pubblicato da

Segreteria di Stato della migrazione
https://www.sem.admin.ch/sem/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-71695.html