Avviata dal DATEC la procedura di consultazione concernente la revisione di ordinanze nel settore energetico

Berna, 06.07.2018 - Il Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC) ha avviato la procedura di consultazione relativa alle revisioni parziali dell'ordinanza sulla promozione dell’energia, dell'ordinanza sull'energia e dell'ordinanza del DATEC sulla garanzia di origine e l'etichettatura dell'elettricità. La consultazione termina il 31 ottobre 2018.

Revisioni parziali: principali contenuti

Ordinanza sulla promozione dell'energia (OPEn)

  • Vista l'attuale evoluzione dei costi sul mercato, la rimunerazione per l'immissione di elettricità per gli impianti fotovoltaici verrà ridotta del 9 per cento a partire dal 1° aprile 2019. Il tasso di rimunerazione per gli impianti nuovi sarà allora pari a 10 ct./kWh (flat). Inoltre, i contributi della rimunerazione unica per gli impianti fotovoltaici annessi o isolati verranno diminuiti a 280 franchi. Anche le rimunerazioni uniche per gli impianti integrati verrabbi adeguate a decorrere dal 1° aprile 2019; in media saranno superiori del 13 per cento circa a quelle degli impianti annessi e isolati.
  • Sulla base delle attuali stime dei costi relative ai progetti di geotermia in Svizzera, i tassi di rimunerazione verranno aumentati per dare una sufficiente sicurezza di pianificazione e d'investimento ai realizzatori dei progetti.
  • Nel caso delle centrali eoliche e idroelettriche, per la durata delle procedure di ricorso relative alla progettazione, alla concessione e alla costruzione varrà una sospensione del termine per le notifiche dello stato di avanzamento dei progetti e della messa in esercizio degli impianti. Infine, i termini di inoltro delle prime notifiche dello stato di avanzamento dei progetti verranno prorogate a quattro anni, quelli delle seconde notifiche a dieci anni e quelli delle terze notifiche a dodici anni.

Ordinanza sull'energia (OEn)

  • Si precisa che per registrare le garanzie di origine degli impianti fotovoltaici è determinante il valore nominale degli invertitori.
  • In futuro, anche la corrente di trazione fornita alle ferrovie tramite la rete a 16,7 hertz sarà soggetta all'etichettatura dell'elettricità.
  • D'ora in poi potrà essere costituito un raggruppamento ai fini del consumo proprio (RCP) anche quando il proprietario di un fondo divisorio (ad es. un sentiero, una strada, un ruscello o una linea ferroviaria) dà il proprio consenso ma non partecipa al raggruppamento.

Ordinanza del DATEC sulla garanzia di origine e l'etichettatura dell'elettricità (OGOE)

Si procede ad adeguamenti o precisazioni inerenti all'attuazione delle norme.


Indirizzo cui rivolgere domande

Comunicazione UFE, tel. 058 460 81 52



Pubblicato da

Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni
https://www.uvek.admin.ch/uvek/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-71484.html