Per il 2019 la Confederazione prevede un’eccedenza di 1,3 miliardi

Berna, 27.06.2018 - In occasione della sua seduta del 27 giugno 2018 il Consiglio federale ha approvato materialmente il preventivo 2019 con piano integrato dei compiti e delle finanze (PICF) 2020–2022. Per il 2019 è attesa un’eccedenza di 1,3 miliardi dovuta, da un lato, alle cospicue entrate dall’imposta preventiva e, dall’altro, alle riforme respinte dal popolo nel 2018. La prevista entrata in vigore nel 2020 della legge federale sulla riforma fiscale e sul finanziamento dell’AVS (RFFA), approvata dal Consiglio degli Stati, porterà nuovamente a una situazione di bilancio difficile.

L'intero comunicato stampa è disponibile in formato pdf.


Indirizzo cui rivolgere domande

Philipp Rohr, responsabile della Comunicazione, Amministrazione federale delle finanze AFF
Tel. +41 58 465 16 06, philipp.rohr@efv.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale delle finanze
https://www.efd.admin.ch/efd/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-71358.html