Il consigliere federale Schneider-Ammann in visita negli Stati del Mercosur

Berna, 27.04.2018 - Il consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann visiterà tutti gli Stati del Mercosur (Brasile, Paraguay, Uruguay e Argentina) dal 29 aprile al 5 maggio 2018 e sarà accompagnato da una delegazione composta da rappresentanti del settore economico, scientifico e agricolo (quest’ultimo coinvolto per la prima volta), nonché da parlamentari e consiglieri di Stato. L’obiettivo principale della visita è imprimere nuovo impulso ai negoziati per un accordo di libero scambio tra i Paesi dell’AELS e il Mercosur, rilevandone i potenziali vantaggi e l’importanza per tutte le parti interessate.

Brasile

Il capo del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR) inizierà la sua visita il 29 aprile, partendo da San Paolo. In Brasile incontrerà Márcio França, vicegovernatore dello Stato di San Paolo, e il responsabile brasiliano dei negoziati di libero scambio tra Mercosur e UE. Considerate le imminenti elezioni brasiliane, non sono previsti ulteriori colloqui con membri del governo. Il Consigliere federale incontrerà i rappresentanti delle imprese svizzere presenti in Brasile e della Federazione dell’industria dello Stato di San Paolo. Questi scambi servono a sottolineare le grandi potenzialità della principale economia e del maggiore partner commerciale svizzero in America Latina. All’ordine del giorno: l’interesse dei due Paesi per la stipula di un accordo di libero scambio, alcuni problemi specifici delle imprese svizzere e la cooperazione in ambito scientifico.

La visita ad alcune startup e a un istituto di ricerca che gestisce un centro di monitoraggio delle attività agricole via satellite permetterà di mettere in luce diversi aspetti dell’agricoltura brasiliana. Il programma comprende anche la partecipazione a una delle più grandi fiere agricole del mondo, in cui vengono presentate le ultime tendenze e tecnologie del settore.

Durante la permanenza del capo Dipartimento in Brasile sarà inoltre sottoscritto l’«Action Plan» fino al 2020 per la collaborazione in materia di ricerca tra il Ministero brasiliano della scienza, della tecnologia, dell’innovazione e della comunicazione e la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione del DEFR.

Paraguay  

La seconda tappa del viaggio è la capitale paraguaiana Asunción. Il 2 maggio il Consigliere federale incontrerà Gustavo Leite, ministro dell’industria e del commercio, Lea Gimenez Duarte, ministra dell’economia, Marcos Alberto Medina Britos, ministro dell’agricoltura e Eladio Loizaga, ministro degli esteri. Oltre alle relazioni bilaterali e alle opportunità di investimento, al centro delle discussioni con tutti i ministri vi saranno con ogni probabilità i negoziati per l’accordo di libero scambio con il Mercosur. La delegazione svizzera avrà la possibilità di confrontarsi con diversi attori economici e agricoli, tra cui l’Associazione paraguayana per l’agricoltura. È inoltre prevista la visita a una fabbrica di automobili che produce per il mercato brasiliano.

Uruguay

Il programma del 3 maggio nella capitale uruguaiana Montevideo è simile a quello del giorno precedente. Sono previsti incontri con Carolina Cosse, ministra dell’industria, dell’energia e delle miniere, con Rodolfo Nin Novoa, ministro degli esteri, con Danilo Astori, ministro dell’economia e delle finanze e con alcuni membri del Parlamento. Anche in questo caso le discussioni verteranno sui negoziati Mercosur e sulle relazioni bilaterali tra i due Paesi. La delegazione svizzera avrà la possibilità di uno scambio di opinioni con diversi attori del settore economico, agricolo e scientifico. Il Consigliere federale visiterà inoltre uno dei maggiori produttori di carne del Paese e una zona di libero scambio.

Argentina

Il viaggio nel Mercosur si concluderà il 4 maggio a Buenos Aires. In termini di importanza economica, per la Svizzera l’Argentina si colloca al terzo posto in America Latina dopo il Brasile e il Messico. Il Consigliere federale incontrerà il ministro degli esteri Jorge Faurie, il ministro della produzione Francisco Cabrera e il ministro dell’agricoltura Luis Miguel Etchevehere. L’obiettivo dei colloqui è sottolineare la reciproca convenienza di un accordo di libero scambio. All’ordine del giorno anche le opportunità di investimento e di cooperazione. Il Consigliere federale coglierà l’occasione per partecipare alla celebrazione dell’80° anniversario della Camera di commercio svizzera in Argentina. Prima del viaggio di ritorno, il 5 maggio, è prevista la visita a un grande allevamento bovino, dove gli animali vengono allevati secondo criteri che permettono di ottimizzare, nel contempo, la produttività, il benessere degli animali stessi e la sostenibilità ambientale.

Indicatori economici

Brasile 

Volume di scambi (2017): 3,3 mia. fr.

Importazioni dal Brasile: 1,1 mia. fr.

Esportazioni verso il Brasile: 2,2 mia. fr.

Investimenti diretti svizzeri in Brasile (2016): 10,6 mia. fr.

Paraguay

Volume di scambi (2017): 42 mio. fr.

Importazioni dal Paraguay: 23 mio. fr.

Esportazioni verso il Paraguay: 19 mio. fr.

Investimenti diretti svizzeri: 170 mio. fr.

Uruguay

Volume di scambi (2017): 241 mio. fr.

Importazioni dall’Uruguay: 71 mio. fr.

Esportazioni verso l’Uruguay: 171 mio. fr.

Investimenti diretti svizzeri: 2,3 mia. fr.

Argentinien 

Volume di scambi (2016): 2 mia. fr.

Importazioni dall’Argentina: 1,23 mia. fr.

Esportazioni verso l’Argentina: 0,79 mia. fr.

Investimenti diretti svizzeri: 4,1 mia. fr.


Indirizzo cui rivolgere domande

Comunicazione DEFR,
tel. 058 462 20 07,
info@gs-wbf.admin.ch


Pubblicato da

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-70594.html