6600 rimunerazioni uniche per piccoli impianti fotovoltaici nel 2018

Berna, 20.03.2018 - Nel corso del 2018 la lista d'attesa per le rimunerazioni uniche per impianti fotovoltaici di piccole dimensioni (RUP) potrà essere smaltita in misura considerevole. La RUP verrà versata per tutti gli impianti che sono stati messi in esercizio prima di metà settembre 2015. Ne beneficeranno circa 6600 impianti.

Dal 2014 i piccoli impianti fotovoltaici con una potenza fino a 30 kW ricevono un sostegno sotto forma di rimunerazione unica. A oggi 414 milioni di franchi sono stati versati a favore di 34 500 impianti fotovoltaici. La nuova legge sull'energia, entrata in vigore il 1° gennaio 2018, ha introdotto la rimunerazione unica anche per i grandi impianti fotovoltaici. Al riguardo, viene fatta una distinzione tra rimunerazioni uniche per impianti di piccole dimensioni (RUP) fino a 100 kW di potenza e rimunerazioni uniche per impianti di grandi dimensioni (RUG) con una potenza tra 100 kW e 50 MW.

Nel 2018 saranno versate 6600 rimunerazioni uniche per impianti di piccole dimensioni

Sulla lista d'attesa per una RUP figurano attualmente 12 400 impianti messi in esercizio prima del 2018. Lo smaltimento della lista d'attesa avviene in base alla data di notifica della messa in esercizio. La liquidità del Fondo per il supplemento rete permette di ridurre in modo significativo la lista d'attesa nel corso del 2018:

  • Entro fine 2018, la RUP sarà presumibilmente versata per tutti gli impianti messi in esercizio prima di metà settembre 2015. Ne beneficeranno circa 6600 impianti.
  • Nel 2019 la RUP sarà presumibilmente versata per tutti gli impianti messi in esercizio prima della fine del 2017. Ne beneficeranno circa 5800 impianti.
  • Gli impianti che entreranno in esercizio solo nel 2018 dovranno attendere circa 2 anni per il versamento della RUP.

Nel 2018 saranno versate rimunerazioni uniche per gli impianti di grandi dimensioni per una potenza complessiva di 40 MW

Sulla lista d'attesa per una RUG figurano attualmente 3000 impianti notificati prima del 2018. Lo smaltimento della lista d'attesa avviene in base alla data di notifica. Grazie alla RUG, nel 2018 sarà possibile rimunerare una potenza di circa 40 MW. Il numero degli impianti dipenderà essenzialmente da come i proprietari degli stessi eserciteranno il diritto di scelta tra rimunerazione per l'immissione di elettricità e RUG. Il tempo di attesa presunto per i versamenti della RUG relativi agli impianti di nuova notifica è di almeno sei anni perché devono dapprima essere smaltiti gli impianti che figurano sulla lista d'attesa esistente.


Indirizzo cui rivolgere domande

Marianne Zünd, Capo Media e politica UFE
Tel. 058 462 56 75 / 079 763 86 11, marianne.zuend@bfe.admin.ch

Le domande concernenti i singoli impianti possono essere rivolte a: info@pronovo.ch



Pubblicato da

Ufficio federale dell'energia
http://www.bfe.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-70142.html