Il Consiglio federale approva una modifica degli statuti di Swissgrid

Berna, 20.12.2017 - Il 20 dicembre 2017 il Consiglio federale ha approvato una modifica degli statuti della società nazionale di rete Swissgrid. La modifica riguarda un conferimento in natura di impianti della rete di trasporto e il conseguente aumento del capitale azionario.

Come già avvenuto negli anni scorsi, Swissgrid SA procede nuovamente a una modifica dei propri statuti, in base all'obbligo sancito dalla legge secondo il quale le imprese d’approvvigionamento elettrico devono conferire gli impianti della rete di trasporto a Swissgrid SA.

Il previsto conferimento degli impianti di rete avviene in natura, secondo il modello degli anni precedenti: l’azienda conferente riceve azioni di Swissgrid SA per il 30 per cento del valore del conferimento in natura e, per il restante 70 per cento, un credito derivante da un prestito costituito per metà da prestiti obbligatoriamente convertibili.

Conformemente alla legge sull'approvvigionamento elettrico (LAEI), le modifiche degli statuti di Swissgrid devono essere approvate dal Consiglio federale.


Indirizzo cui rivolgere domande

Marianne Zünd, responsabile Media e Politica UFE,
tel. +41 58 462 56 75 / +41 79 763 86 11


Pubblicato da

Segreteria generale DATEC
https://www.uvek.admin.ch/uvek/it/home.html

Ufficio federale dell'energia
http://www.bfe.admin.ch

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-69299.html