Decongestionamento A4 Sciaffusa: sì del Consiglio federale al progetto generale

Berna, 08.12.2017 - Nella seduta dell’8 dicembre 2017 il Consiglio federale ha approvato il progetto generale di decongestionamento della A4 Sciaffusa. Il piano di interventi tra gli svincoli di Sciaffusa sud e Herblingen prevede l’ampliamento dell’autostrada da una a due corsie per ciascun senso di marcia. Gli elementi centrali dell’opera sono la seconda canna della galleria del Fäsenstaub, la galleria artificiale di Schönenberg e l’allacciamento delle nuove corsie alla rete autostradale. Stando all’attuale progettazione, i costi complessivi ammontano a circa 473 milioni di franchi.

Il potenziamento di un’autostrada urbana richiede un notevole lavoro di pianificazione, che deve giocoforza prendere in considerazione le esigenze della popolazione residente e degli automobilisti nonché gli spazi disponibili limitati. Tenendo presenti questi aspetti, l’Ufficio federale delle strade (USTRA) ha studiato, in stretta collaborazione con il Cantone e la città di Sciaffusa, il progetto generale di decongestionamento della A4, varato ora dal Consiglio federale.

A4 a due piani

Il progetto prevede, in corrispondenza dell’accesso alla galleria del Fäsenstaub a Sciaffusa sud, l’allargamento a due corsie per senso di marcia dell’attuale ponte autostradale sulla Mühlenstrasse e il collegamento tramite un apposito tunnel alla nuova canna; quest’ultima correrà in parallelo a quella esistente.  A causa degli spazi estremamente ridotti fra la zona residenziale e i binari FFS presso la galleria artificiale di Schönenberg, le quattro corsie della A4 saranno disposte su due piani: su quello sottostante circolerà il traffico in direzione di Sciaffusa sud, mentre quello superiore sarà destinato ai veicoli diretti a Thayngen/Bargen. Questo sdoppiamento comporterà la riduzione dello svincolo di Sciaffusa nord all’uscita di Zurigo in direzione Sciaffusa: concretamente, le attuali entrate saranno soppresse. In compenso la diramazione Mutzentäli sarà trasformata in un’entrata e uscita. Il passaggio all’attuale strada J15 avverrà dopo lo svincolo di Herblingen.

Prossime tappe

La fase successiva prevede l’elaborazione del progetto esecutivo dei lavori in parola, che sarà poi sottoposto per approvazione al DATEC. Una volta che la relativa decisione sarà definitiva occorrerà fissare, prima della procedura di gara, tutte le specifiche tecniche di realizzazione nel cosiddetto progetto di dettaglio dell’USTRA. I lavori dureranno otto-nove anni. Il loro inizio dipenderà dalla durata dell’iter di approvazione dei piani, ma comunque non sarà prima del 2030.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale delle strade USTRA
Servizio stampa +41 58 464 14 91


Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Segreteria generale DATEC
https://www.uvek.admin.ch/uvek/it/home.html

Ufficio federale delle strade USTRA
http://www.astra.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-69148.html