Prestazioni degli URC: aziende soddisfatte

Berna, 20.11.2017 - È sostanzialmente positivo il giudizio espresso dalle imprese sugli uffici regionali di collocamento (URC). Lo confermano i risultati di un sondaggio condotto in tutta la Svizzera presso 4500 aziende e pubblicato il 20 novembre 2017. Quasi tre quarti delle aziende che hanno già avuto contatti con un URC si dichiarano soddisfatte delle sue prestazioni. C’è ancora, tuttavia, un potenziale di miglioramento in vista dell’introduzione dell’obbligo di notificare i posti vacanti.

Poco più della metà delle imprese intervistate ha già avuto contatti con un URC. Di queste, a quasi un’impresa su due è già capitato di annunciare all’URC un posto vacante. Quasi tre quarti delle aziende che hanno già avuto contatti con questo ufficio si dichiarano molto o abbastanza soddisfatte delle sue prestazioni. Ciò vale anche per il giudizio espresso sul contatto personale con i collaboratori, «buono» secondo l’87% delle imprese.

La valutazione delle imprese sulla notifica dei posti vacanti è invece più articolata. Se le formalità amministrative sono considerate «semplici» da gran parte degli intervistati (75%), il giudizio sui candidati proposti dall’URC è meno unanime: quasi la metà delle imprese fa sapere che le aspettative non vengono soddisfatte. In più, secondo le aziende intervistate l’URC potrebbe dimostrarsi più attivo nel contattarle. Proprio in vista dell’introduzione dell’obbligo di notificare i posti vacanti, esiste un potenziale di miglioramento e la SECO ha già avviato i primi provvedimenti in collaborazione con i Cantoni.

In aggiunta al sondaggio tra le imprese, l’istituto LINK ha intervistato più di 300 agenzie di collocamento private per conoscere il loro grado di soddisfazione rispetto alle prestazioni degli URC. Anche in questo caso i risultati parlando da soli: l’87% dei collocatori privati dichiara di aver già avuto contatti con gli URC e poco meno del 70% è soddisfatto delle prestazioni di questi uffici. Secondo i privati, il maggior potenziale di miglioramento risiede nella comunicazione e nella collaborazione tra uffici di collocamento pubblici e privati, nonché nella capacità degli URC di comprendere la realtà delle imprese. Anche in questo caso la SECO e i Cantoni intendono migliorarsi.

Su richiesta della Segreteria di Stato dell’economia (SECO) l’istituto demoscopico LINK ha condotto questo sondaggio rappresentativo nei mesi di aprile e maggio 2017 presso 4500 imprese allo scopo di misurare il grado di notorietà degli uffici regionali di collocamento (URC) e la soddisfazione nei loro confronti.


Indirizzo cui rivolgere domande

Segreteria di Stato dell'economia SECO
Holzikofenweg 36
CH-3003 Berna
tel. +41 58 462 56 56
fax +41 58 462 56 00



Pubblicato da

Segreteria di Stato dell'economia
http://www.seco.admin.ch

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-68851.html