Il Consiglio federale ha proceduto alla ripartizione dei dipartimenti (Ultima modifica 22.09.2017)

Berna, 22.09.2017 - Nella sua nuova composizione, il Consiglio federale ha proceduto in data odierna alla ripartizione dei sette dipartimenti e disciplinato le supplenze.

La decisione in merito alla ripartizione dei dipartimenti è stata presa oggi dal Collegio governativo ed è la seguente:

  • Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE):
    Consigliere federale Ignazio Cassis
    Supplente: consigliere federale Guy Parmelin
  • Dipartimento federale dell’interno (DFI)
    Consigliere federale Alain Berset
    Supplente: consigliere federale Ignazio Cassis
  • Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP)
    Consigliera federale Simonetta Sommaruga
    Supplente: Consigliere federale Ueli Maurer
  • Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS)
    Consigliere federale Guy Parmelin
    Supplente: consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann
  • Dipartimento federale delle finanze (DFF)
    Consigliere federale Ueli Maurer
    Supplente: consigliere federale Alain Berset
  • Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR)
    Consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann
    Supplente: Presidente della Confederazione Doris Leuthard
  • Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni (DATEC)
    Presidente della Confederazione Doris Leuthard
    Supplente: consigliera federale Simonetta Sommaruga

Il Consigliere federale Ignazio Cassis si rallegra di riprendere il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE). «È per me un onore rappresentare la Svizzera, le sue istituzioni, il suo sistema democratico e le sue diverse culture sul piano internazionale. Nutro grande rispetto per questo compito di responsabilità nell’ambito della politica estera e sono felice di ricoprire presto questa carica». Il neoeletto Cassis ha deciso di stilare un bilancio sulla sua attività quale consigliere federale dopo circa cento giorni dalla sua entrata in funzione. Durante questo periodo si preparerà ai suoi futuri compiti e non rilascerà dichiarazioni in merito.

La presidente della Confederazione e i consiglieri federali discutono la ripartizione dei dipartimenti collegialmente. I membri del Consiglio federale si esprimono secondo il principio di anzianità. La decisione sulla ripartizione dei dipartimenti viene presa di comune intesa nel Collegio.

Il Consiglio federale confermerà ufficialmente la ripartizione dei dipartimenti nella sua seduta
del 1° novembre 2017 ed è lieto di continuare il suo lavoro nella nuova composizione.


Indirizzo cui rivolgere domande

André Simonazzi
portavoce del Consiglio federale
tel. 058 462 37 03
andré.simonazzi@bk.admin.ch


Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale degli affari esteri
http://www.eda.admin.ch/eda/it/home/recent/media.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-68202.html