Scoperto un attacco informatico contro l’Amministrazione federale e prese le necessarie contromisure

Berna, 15.09.2017 - Specialisti della Confederazione hanno scoperto un attacco a singoli server dell’Amministrazione federale e hanno preso le necessarie contromisure. Il Consiglio federale e gli organi politici competenti sono stati informati in merito all’accaduto. Due denunce penali contro ignoti sono state sporte presso il Ministero pubblico della Confederazione.

Il mese di luglio specialisti della Confederazione hanno scoperto e bloccato un attacco informatico contro singoli server dell’Amministrazione federale del Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS). L’attacco è stato condotto secondo un copione ampiamente noto, utilizzato con i programmi maligni della famiglia Turla. Grazie alla stretta collaborazione dei servizi competenti sono state immediatamente prese le necessarie misure di sicurezza e disposte anche analisi interne all’Amministrazione. I servizi competenti della Confederazione stanno esaminando l’accaduto.

Il Consiglio federale, i membri della Delegazione Sicurezza del Consiglio federale e le presidenze delle commissioni competenti sono stati informati, come solitamente avviene in tali circostanze.

Il DDPS ha sporto denuncia penale contro ignoti presso il Ministero pubblico della Confederazione per l’attacco informatico ai suoi server. Lo stesso ha fatto il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) per le disfunzioni causate da un attacco ai sistemi informatici di un suo fornitore di servizi. Al momento non è possibile fornire ulteriori indicazioni su questi attacchi.


Indirizzo cui rivolgere domande

Comunicazione Cancelleria federale
media@bk.admin.ch
Tel.: 058 463 88 37


Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale degli affari esteri
http://www.eda.admin.ch/eda/it/home/recent/media.html

Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport
http://www.vbs.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-68135.html