La Cancelleria federale pubblica video nella lingua dei segni riguardanti le votazioni

Berna, 07.09.2017 - Nell’ambito di un progetto pilota, la Cancelleria federale ha prodotto video nella lingua dei segni in vista della votazione federale del 24 settembre 2017. Questi video vanno a integrare i video esplicativi già messi in rete, le spiegazioni del Consiglio federale e le altre informazioni riguardanti le votazioni consultabili su www.admin.ch, che sono facilmente comprensibili e accessibili senza barriere.

Dalla votazione popolare federale del 5 giugno 2016 la Cancelleria federale produce video esplicativi per gli oggetti in votazione. Questi video hanno lo scopo di illustrare in modo obiettivo, corretto e facilmente comprensibile che cosa comporta ogni oggetto, fornendo le informazioni essenziali mediante mezzi di comunicazione moderni agli aventi diritto di voto. Essi possono accedere direttamente ai video scansionando un codice QR inserito nella versione cartacea delle spiegazioni di voto del Consiglio federale.

Finora i video prevedevano già sottotitoli per le persone audiolese. Nell’ambito di un progetto pilota, la Cancelleria federale mette a disposizione i video esplicativi per la votazione del 24 settembre 2017 anche nella lingua dei segni. Se l’offerta sarà apprezzata e se sarà possibile risolvere la questione del finanziamento, la Cancelleria federale produrrà i video nella lingua dei segni per ogni votazione.

Offerte senza barriere su Internet

La Cancelleria federale aveva già realizzato video esplicativi nella lingua dei segni in occasione delle elezioni federali del 2015, nel rispetto dell’impegno delle autorità di realizzare l’accesso senza barriere alle informazioni ufficiali. I documenti in formato PDF delle spiegazioni di voto del Consiglio federale sono fra i più importanti di questo genere. Questo impegno scaturisce dalla legge federale sull’eliminazione di svantaggi nei confronti dei disabili (LDis), che dal 2004 obbliga la Confederazione a proporre le proprie offerte su Internet e Intranet senza barriere, ossia rendendole accessibili anche alle persone con disabilità.

Obbligo d’informazione nei confronti del pubblico

La Costituzione federale (art. 180 cpv. 2) e la legge (art. 10 cpv. 2 LOGA e art. 10a cpv. 1 e 2 LDP) impongono al Consiglio federale un obbligo d’informazione nei confronti del pubblico. In particolare è previsto che gli aventi diritto di voto siano regolarmente informati sui testi sottoposti a votazione federale. Per adempiere questo mandato, oltre ai canali d’informazione tradizionali il Consiglio federale ricorre ai mezzi multimediali, così da tenere conto delle odierne abitudini in materia di informazione. Fra l’altro, comunica sempre più frequentemente mediante video disponibili sul canale YouTube del Governo.  


Indirizzo cui rivolgere domande

Beat Furrer
Cancelleria federale
tel. +41 58 465 02 45
beat.furrer@bk.admin.ch



Pubblicato da

Cancelleria federale
http://www.bk.admin.ch/index.html?lang=it

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-68025.html