Il sistema politico svizzero in un solo clic

Berna, 12.06.2017 - Il portale delle amministrazioni svizzere ch.ch arricchisce le sue spiegazioni sul funzionamento del sistema politico elvetico, attraverso una nuova e variegata serie di contenuti. Disponibile su ch.ch/democrazia, l’offerta è orientata alle domande e ai bisogni degli utenti e permette un accesso diretto alle informazioni ufficiali in questo ambito.

Dagli scrutini popolari, alle iniziative, fino ai partiti politici o alle peculiarità del federalismo elvetico: il sistema politico svizzero particolarmente vasto e coinvolge le autorità a tutti i livelli federali, cantonali e comunali. 

Le offerte informative in questo settore presenti sul web sono già attualmente numerose, ma altrettanto disparate. ch.ch/democrazia mira a riunirle in un'unica piattaforma e ne facilita l'accesso grazie a una fitta rete di collegamenti verso i siti Internet della Confederazione, dei Cantoni e dei comuni ad essi dedicati. Una vasta serie di nuovi testi, corredati da contenuti multimediali e da illustrazioni esemplificative, completano l'offerta. 

Dalla pratica alla teoria 

Così come l'insieme dei contenuti del portale svizzero delle autorità ch.ch - di cui è parte integrante - anche quelli di ch.ch/democrazia sono orientati sistematicamente alle richieste e alle abitudini della popolazione. Ai consigli pratici su come riempire correttamente la scheda di voto, su come lanciare un referendum o un'iniziativa popolare , si aggiungono informazioni più generali sul ruolo delle autorità cantonali, sulla separazione dei poteri o ancora sulle attività dei membri del parlamento e del Consiglio federale. Costantemente aggiornati e completati, tutti i contenuti sono disponibili in cinque lingue: italiano, francese, tedesco, romancio e inglese.

Un portale per tutti 

Il funzionamento del sistema politico svizzero aveva già suscitato un notevole interesse nella popolazione in occasione delle elezioni federali 2015 quando ch.ch aveva pubblicato il portale ch.ch/Elezioni2015. ch.ch continua in questa direzione con ch.ch/democrazia, un'utile base informativa anche in vista del rinnovo del parlamento federale del 2019.Le informazioni fornite si rivolgono alla popolazione svizzera, ma anche a tutte le persone interessate all'estero. Fra questi si annoverano in particolare gli espatriati elvetici, cui sono consacrate numerose informazioni specifiche su come e a quali condizioni esercitare i propri diritti politici nel paese d'origine.

ch.ch

Il portale ch.ch fa parte della strategia di "E-government svizzera" ed è gestito dalla Cancelleria federale. In costante aumento di popolarità, nel 2016 ha registrato un nuovo record di utenti, superando per la prima volta i 10 milioni di visitatori. I suoi obiettivi sono fissati in una Convenzione quadro, che ne disciplina altresì il finanziamento. La nuova offerta informativa ch.ch/democrazia rientra nel budget ordinario di ch.ch e non genera quindi costi supplementari.


Indirizzo cui rivolgere domande

Cancelleria federale
René Lenzin
Vicecapo della Sezione Comunicazione della Cancelleria federale
058 462 54 93
rene.lenzin@bk.admin.ch



Pubblicato da

Cancelleria federale
http://www.bk.admin.ch/index.html?lang=it

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-66998.html