La Confederazione autorizza la realizzazione a Berna del secondo sottopasso nella stazione FFS e della nuova stazione sotterranea RBS

Berna, 18.05.2017 - L'Ufficio federale dei trasporti (UFT) ha approvato i piani per l'ampliamento degli impianti destinati al pubblico nella stazione FFS e per la nuova stazione sotterranea di Regionalverkehr Bern-Solothurn (RBS) a Berna. Nella stazione FFS, oltre al secondo sottopasso per i viaggiatori, è previsto fra l'altro l'innalzamento dei marciapiedi per renderli conformi alla legge sui disabili. La nuova stazione sotterranea RBS, a quattro binari, verrà a trovarsi sotto i binari sud della stazione FFS.

La stazione di Berna – la seconda per volume di passeggeri in Svizzera – ha raggiunto i suoi limiti di operatività e di capienza e deve essere potenziata per poter continuare ad assolvere la sua funzione di nodo ferroviario. Le due decisioni di approvazione dei piani rilasciate dall'UFT consentono a FFS e RBS di procedere ai necessari interventi e di aumentare sicurezza e comfort dei viaggiatori. L'innalzamento dei marciapiedi, invece, permetterà di uniformarsi alle disposizioni della legge sui disabili.

I progetti di FFS e RBS sono elementi importanti del programma per lo sviluppo della stazione di Berna «Zukunft Bahnhof Bern», pianificato e attuato congiuntamente dal Cantone e dalla Città di Berna, dalla Confederazione, da FFS, BLS e RBS. Il costo totale dei due progetti è di 1 miliardo di franchi. Con il rilascio delle decisioni di approvazione si conclude la procedura presso l'UFT avviata quasi due anni fa. Contro i progetti FFS e RBS erano state presentate 41 opposizioni con richieste di adeguamenti o di modifiche da parte di residenti e della stessa Città di Berna. In quasi tutti i casi è stato possibile trovare soluzioni consensuali. Restano da chiarire alcuni aspetti relativi ai servizi logistici necessari nell'area della Laupenstrasse per il cantiere RBS; l'UFT deciderà al riguardo in un secondo momento. Allo stato attuale delle conoscenze, i lavori per la nuova stazione sotterranea e per il nuovo sottopasso saranno ultimati nel 2025.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale dei trasporti
Servizio stampa
+41 (0)58 462 36 43
presse@bav.admin.ch


Pubblicato da

Ufficio federale dei trasporti
https://www.bav.admin.ch/bav/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-66770.html