Le nuove monete commemorative «Lo jodel» e battello a vapore «Uri»

Berna, 4 maggio 2017, 04.05.2017 - Il 4 maggio 2017 la Zecca federale Swissmint lancia due nuove monete com-memorative per collezionisti e appassionati: in occasione della Festa federale dello jodel che si terrà a Briga-Glis, verrà presentata una moneta d’argento per celebrare il famoso canto popolare alpino. L’altra moneta d’argento «Uri», inve-ce, ha come tema il più antico battello a vapore della Svizzera: con questa co-niazione di nuove monete Swissmint inaugura la serie chiamata «Battelli a va-pore svizzeri», che sarà completata con altre due monete commemorative.

Dal 22 al 25 giugno 2017 a Briga-Glis si terrà la trentesima Festa federale dello jodel. In questa occasione la cittadina dell’Alto Vallese ospiterà 15 000 partecipanti e più di 150 000 visitatori, i quali avranno modo di assistere alle virtuosistiche esibizioni di cori e jodler solisti e di godersi le esecuzioni di corno delle Alpi, nonché gli spettacoli degli sbandieratori. Lo jodel moderno trae origine dallo jodel naturale, che si fonda sul richiamo del bestiame e sulla chiamata di soccorso o di avvertimento («Juuz»). Lo jodel è un gioco timbrico tra il falsetto e la voce di petto, emesso in una successione di fonemi privi di significato. Nel XIX secolo in Svizzera e in altri Paesi alpini, lo jodel si è sviluppato fino a diventare canto e compare di solito come ritornello in mezzo o alla fine di canti popolari. Lo jodel polifonico, generalmente accompagnato da un organetto (lo «Schwyzerörgeli») è il genere musicale preferito dai cori. Nel 1910 i gruppi e i cori allora attivi fondarono l’Associazione svizzera degli jodler (dal 1932 Associazione federale degli jodler). Gli jodler partecipano ogni anno a concorsi canori regionali e cantonali e ogni tre anni alla Festa federale dello jodel. Oltre ai cori e agli interpreti solisti, fanno parte dell’associazione anche i suonatori del corno delle Alpi e gli sbandieratori. In occasione della Festa federale dello jodel a Briga-Gils, Swissmint ha emesso la moneta commemorativa in argento «Lo jodel» del valore nominale di 20 franchi, ideata dal grafico vallesano Gabriel Giger. Per maggiori informazioni consultare il sito www.jodlerfest-brig.ch.[1]

Cosa c’è di più bello di una traversata sul leggendario «Uri» in una piacevole giornata estiva con il vento tra i capelli, il beccheggio regolare e rassicurante dei motori, lo sciabordio delle ruote a pale, mentre scorrono davanti agli occhi le pittoresche e a tratti selvatiche sponde del lago dei Quattro Cantoni? La traversata inaugurale di «Uri», il più antico battello a vapore della Svizzera e il primo della compagnia di navigazione del lago dei Quattro cantoni (conosciuta con il nome «SGV-Flotte»), risale al 1901. Dotato di prima e seconda classe, «Uri» ha una capienza massima di 800 passeggeri ed è la classica imbarcazione a pale del marchio Sulzer, l’azienda di Winterthur che fabbricò numerose imbarcazioni di questo tipo intorno al 1900. Si caratterizza per navigabilità impeccabile, stabilità in acque agitate e basso consumo di carburante. La propulsione è fornita da un motore Sulzer di 650 PS a due cilindri a vapore surriscaldato/compound con condensazione, montato obliquamente. In onore di questo vero e proprio monumento galleggiante, Swissmint ha emesso la prima moneta commemorativa della serie «Battelli a vapore svizzeri», che sarà completata da altre due nuove coniazioni. L’incisione della moneta dedicata al battello «Uri», del valore di 20 franchi, è stata disegnata da Ueli Colombi, il noto pittore di paesaggi marini. Per maggiori informazioni consultare il sito www.lakelucerne.ch[2]

Le nuove monete commemorative sono disponibili a partire dal 4 maggio 2017 in edizione limitata all’indirizzo www.swissmintshop.ch, presso alcuni negozi di numismatica e banche.

Zecca federale Swissmint
La Zecca federale Swissmint conia le monete circolanti svizzere destinate al traffico quotidiano dei pagamenti. Per il mercato numismatico la Zecca emette inoltre regolarmente monete speciali e monete circolanti in qualità speciale. Le monete bimetalliche, argento e oro, hanno un valore nominale e sono disponibili in diverse qualità. Swissmint è inoltre l’istanza ufficiale per le valutazioni di autenticità su incarico di committenti pubblici.

             

[1] Fonte: swissinfo.ch

[2] Fonti: «Dampferfreunde Vierwaldstättersee» (associazione degli amici dei battelli a vapore del lago dei Quattro Cantoni).


Indirizzo cui rivolgere domande

Urs Liechti
Bernastrasse 28, 3003 Berna
Tel. +41 58 465 12 95, Fax +41 58 462 60 07
urs.liechti@swissmint.ch
www.swissmint.ch



Pubblicato da

Zecca federale Swissmint
http://www.swissmint.ch/i/index.php

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-66510.html