In cerca di idee per l'attuazione dell'Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile

Ittigen, 04.04.2017 - L'Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE) e la Commissione federale della migrazione (CFM) invitano Cantoni e Comuni a presentare proposte per l'attuazione dell'Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile.

 

In qualità di autorità federale competente in materia di sviluppo sostenibile, l'ARE pubblica il bando di concorso per il programma annuale di incentivazione per lo sviluppo sostenibile, in collaborazione con «Citoyenneté: concertarsi, creare, decidere» della Commissione federale della migrazione (CFM). I due programmi mirano a incentivare processi strategici per l'attuazione dell'Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile, come ad esempio linee guida e programmi di azione, o progetti cantonali e comunali. Per poter ottenere contributi, Cantoni e Comuni sono invitati a presentare progetti relativi a uno o più dei 17 obiettivi dell'Agenda 2030 riguardanti temi come la coesione sociale, lo sviluppo dei quartieri e gli acquisti sostenibili. La scadenza per la presentazione dei progetti è il 15 settembre 2017, mentre i lavori dovranno iniziare al più tardi nel mese di gennaio 2018.

Nel quadro del programma di incentivazione per lo sviluppo sostenibile, dal 2001 sono stati sostenuti più di 420 progetti. Il programma vuole essere un aiuto iniziale per i progetti che sono pronti per essere attuati e che influenzano in modo positivo lo sviluppo sostenibile. Il programma si inserisce inoltre nella Strategia del Consiglio federale per uno sviluppo sostenibile 2016-2019 e contribuisce ad attuare l'Agenda 2030 della comunità internazionale per uno sviluppo sostenibile.

Sviluppo sostenibile e Agenda 2030
Nel 2015 la comunità internazionale (di cui fa parte anche la Svizzera) ha adottato l'Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile: un contributo allo sviluppo economico mondiale, alla promozione del benessere dell'umanità e alla protezione dell'ambiente. L'Agenda 2030 propone un nuovo quadro di riferimento globale per uno sviluppo sostenibile composto da 17 obiettivi (Obiettivi di sviluppo sostenibile OSS) al cui raggiungimento devono contribuire tutti i Paesi, ciascuno in base alle proprie possibilità. Anche la Svizzera è invitata a contribuire a tali obiettivi; i Cantoni e i Comuni rivestono in quest'ambito un ruolo importante.

Il concetto di sviluppo sostenibile si può semplificare con il modello fondato sulle tre dimensioni ambiente, economia e società. I processi economici, sociali ed ecologici sono in forte sinergia tra loro e si influenzano reciprocamente. Si può definire «sostenibile» uno sviluppo che non pregiudica i bisogni delle generazioni future. È importante anche la partecipazione, vale a dire la possibilità per l'intera popolazione di diventare parte attiva per il futuro.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale dello sviluppo territoriale ARE
+41 58 462 40 60
info@are.admin.ch
https://twitter.com/AREschweiz



Pubblicato da

Ufficio federale dello sviluppo territoriale
https://www.are.admin.ch/are/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-66239.html