Mutazioni di alti ufficiali superiori dell’esercito

Berna, 22.03.2017 - In vista dell’entrata in vigore delle nuove strutture dell’esercito il Consiglio federale, nella sua seduta del 22 marzo 2017, ha deciso le prime nomine, le conferme di funzioni e le promozioni di alti ufficiali superiori con effetto dal 1° gennaio 2018.

Direttamente subordinati al capo dell'esercito:

  • il comandante di corpo Aldo C. Schellenberg, attualmente comandante delle Forze aeree e sostituto del capo dell'esercito, diventerà capo Operazioni;
  • il comandante di corpo Daniel Baumgartner, attualmente comandante delle Forze terrestri, diventerà capo Istruzione;
  • il divisionario Claude Meier sarà confermato capo dello Stato maggiore dell'esercito;
  • il divisionario Thomas Kaiser sarà confermato capo della Base logistica dell'esercito;
  • il divisionario Jean-Paul Theler, attualmente capo della Base d'aiuto alla condotta dell'esercito, diventerà responsabile di progetto Comando Supporto;
  • il brigadiere Thomas Süssli, attualmente comandante della brigata logistica 1, diventerà capo della Base d'aiuto alla condotta dell'esercito con contemporanea promozione al grado di divisionario;
  • il divisionario Jean-Marc Halter, attualmente capo dello Stato maggiore di condotta dell'esercito, diventerà alto ufficiale superiore addetto del capo dell'esercito.

Direttamente subordinati al capo Operazioni:

  • il divisionario Bernhard Müller, attualmente capo Impiego Forze aeree/sostituto del comandante delle Forze aeree, diventerà comandante delle Forze aeree;
  • il divisionario Melchior Stoller, attualmente sostituto del comandante delle Forze terrestri, diventerà sostituto del capo Operazioni;
  • il divisionario Lucas Caduff sarà confermato comandante della divisione territoriale 3;
  • il brigadiere Yvon Langel, attualmente comandante della brigata blindata 1, diventerà comandante della divisione territoriale 1 con contemporanea promozione al grado di divisionario;
  • il brigadiere René Wellinger, attualmente comandante della Formazione d'addestramento dei blindati/dell'artiglieria, diventerà comandante delle Forze terrestri con contemporanea promozione al grado di divisionario;
  • il brigadiere Laurent Michaud, attualmente sostituto del capo dello Stato maggiore di condotta/capo di stato maggiore dello Stato maggiore di condotta, diventerà capo di stato maggiore del Comando Operazioni;
  • il brigadiere Alain Vuitel, sarà confermato capo del Servizio informazioni militare e del Servizio per la protezione preventiva dell'esercito.

Direttamente subordinati al capo Istruzione:

  • il divisionario Daniel Keller sarà confermato comandante dell'Istruzione superiore dei quadri dell'esercito. Diventerà nel contempo sostituto del capo Istruzione;
  • il brigadiere Jacques Rüdin, attualmente capo dello Stato maggiore delle Forze terrestri, diventerà capo di stato maggiore del capo Istruzione;
  • il brigadiere Germaine Seewer sarà confermato capo Personale dell'esercito.

Il Consiglio federale ha inoltre approvato il prolungamento fino al 30 giugno 2018 del rapporto di lavoro del comandante di corpo Dominique Andrey in veste di consulente miliare.

Il Consiglio federale ha inoltre preso atto che il colonnello SMG Patrick Gauchat è stato nominato dal DFAE, su proposta del DDPS, nuovo capo delegazione della Commissione di supervisione delle nazioni neutrali sull'armistizio in Corea con effetto dal 1° luglio 2017. Per decisione del Consiglio federale, durante il suo impiego quale capo delegazione ricoprirà il grado di divisionario.

Il 49enne Patrick Gauchat, di Prêles BE, ha conseguito una laurea in ingegneria ambientale e agraria al Politecnico federale di Losanna. Fino al 2004 ha lavorato alle FFS come ingegnere ricoprendo diverse funzioni. Già dal 2000 ha prestato diversi impieghi internazionali per le Nazioni Unite, tra l'altro in veste di osservatore militare nell'organizzazione delle Nazioni Unite per la sorveglianza dell'armistizio nel Vicino Oriente (UNTSO), oppure come sostituto del capo delegazione della Commissione di supervisione delle nazioni neutrali sull'armistizio in Corea (NNSC). Dal 2006 Patrick Gauchat ha lavorato alle FFS svolgendo diverse funzioni dirigenziali a livello regionale e interregionale. Nel 2009 ha assunto la funzione di peacekeeping affairs officer presso il Quartier generale dell'ONU a New York. Dal 2011 al 2013 ha fatto seguito un altro impiego nel Vicino Oriente in veste di deputy chief of staff presso il Quartier generale dell'UNTSO a Gerusalemme. Dal 2013 al 2014 è stato attivo in Kosovo in qualità di comandante del «Joint Regional Detachement Nord» della KFOR. Dal 2014 il colonnello SMG Gauchat lavora nuovamente presso il quartier generale dell'ONU a New York. Nella sua funzione di milizia ha comandato il battaglione di fanteria di montagna 7 e dal 2016 è sostituto comandante della regione territoriale 1.


Indirizzo cui rivolgere domande

Renato Kalbermatten
Portavoce del DDPS
+41 58 464 88 75



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport
http://www.vbs.admin.ch

Aggruppamento Difesa
http://www.vtg.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-66095.html