Il Consiglio federale adotta il rapporto di gestione 2016

Berna, 08.03.2017 - Il Consiglio federale ha adottato il rapporto di gestione 2016 i cui elementi principali sono il programma di stabilizzazione 2017–2019, la strategia «Svizzera digitale», il messaggio ERI 2017–2020, il rapporto sulla definizione di servizio pubblico nel settore dei media, il messaggio concernente la cooperazione internazionale 2017–2020, la riforma delle prestazioni complementari, il nuovo rapporto sulla politica di sicurezza e la strategia di politica estera 2016–2019.

Il 2016 è il primo anno del periodo di legislatura 2015-2019. Le misure dell'anno in rassegna sono suddivise in base ai tre indirizzi politici che il Consiglio federale ha fissato per questo periodo di legislatura: 1) La Svizzera assicura durevolmente la sua prosperità. 2) La Svizzera promuove la coesione nazionale e contribuisce a rafforzare la collaborazione internazionale. 3) La Svizzera si adopera per la sicurezza e agisce come partner affidabile nel contesto mondiale. Dei 16 obiettivi che il Consiglio federale si era prefissato per il 2016, 3 sono stati completamente realizzati, 4 sono stati ampiamente realizzati e 9 sono stati realizzati solo in parte.

Oltre a fornire indicazioni sull'adempimento degli obiettivi prefissati, nel rapporto di gestione adottato il 15 febbraio 2017, il Consiglio federale illustra anche come sono stati affrontati gli eventi imprevisti.

Trattazione in Parlamento

Nella primavera del 2017 il rapporto di gestione del Consiglio federale sarà esaminato dalle Commissioni della gestione del Consiglio nazionale e del Consiglio degli Stati. La trattazione nelle due Camere è invece prevista per la sessione estiva di quest'anno.

La versione cartacea del rapporto di gestione 2016 può essere ordinata per posta all'Ufficio federale delle costruzioni e della logistica (UFCL), 3003 Berna, allegando alla domanda un'etichetta adesiva con l'indirizzo di recapito, oppure per via elettronica, all'indirizzo vendita.civile@bbl.admin.ch. Il rapporto può inoltre essere consultato su Internet, all'indirizzo:
www.bk.admin.ch > Documentazione > Pubblicazioni > Pianificazione politica > Rapporto di gestione


Indirizzo cui rivolgere domande

Ursula Eggenberger
Capo Sezione comunicazione CaF
tel. 058 / 462 37 63
e-mail: ursula.eggenberger@bk.admin.ch


Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-65900.html