Nomina del sostituto del capo dell’esercito

Berna, 15.02.2017 - Nella sua seduta del 15 febbraio 2017 il Consiglio federale ha nominato il comandante di corpo Aldo C. Schellenberg sostituto del capo dell’esercito con effetto dal 1° marzo 2017. Assume questa funzione, limitata fino al 31 dicembre 2017, in parallelo alla sua funzione di comandante delle Forze aeree. Nel quadro della struttura USEs, la nomina del sostituto del capo dell’esercito deve essere nuovamente proposta con decorrenza dal 1° gennaio 2018.

Aldo C. Schellenberg, 58 anni, ha studiato economia aziendale presso l’Università di Zurigo e ha conseguito il titolo di dr. oec. publ. Dal 2007 al 2009 ha svolto uno studio post-diploma all’Università di Berna in diritto economico con la menzione Legum Magister. Aldo C. Schellenberg ha comandato il gruppo di missili leggeri della difesa contraerea 12. È stato inoltre attivo quale ufficiale di stato maggiore generale nello stato maggiore della divisione di montagna 12 e nello stato maggiore della brigata di fanteria di montagna 12. Il Consiglio federale lo ha nominato, con effetto dal 1° luglio 2010, comandante della brigata di fanteria di montagna 12 con contemporanea promozione al grado di brigadiere. Nel 2012 è stato nominato capo dello Stato maggiore dell’esercito con contemporanea promozione al grado di divisionario. Il 1° gennaio 2013 è stato nominato comandante delle Forze aeree e promosso al grado di comandante di corpo. Il capo del DDPS lo ha altresì nominato capoprogetto USEs per il settore Comando Operazioni con effetto dal 1° gennaio 2017.

Il comandante di corpo Schellenberg subentra all’ex sostituto del capo dell’esercito, il comandante di corpo Philippe Rebord, nominato capo dell’esercito dal 1° gennaio 2017.


Indirizzo cui rivolgere domande

Renato Kalbermatten
Portavoce del DDPS
058 464 88 75



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport
http://www.vbs.admin.ch

Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport
http://www.vbs.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-65649.html