La situazione sul mercato del lavoro nel mese di dicembre 2016 / valori medi annuali del 2016

Berna, 10.01.2017 - I disoccupati registrati in dicembre 2016 - Secondo i rilevamenti effettuati dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), alla fine di dicembre 2016 erano iscritti 159’372 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 10’144 in più rispetto al mese precedente. Il tasso di disoccupazione è salito dal 3,3% nel mese di novembre 2016 al 3,5% nel mese in rassegna. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è aumentato di 743 unità (+0,5%).

Conferenza stampa
Alle ore 10 a Berna si terrà una conferenza stampa nel palazzo della SECO in Holzikofenweg 36 (aula 2.U06). I relatori saranno poi a disposizione per domande e interviste.

Disoccupazione giovanile nel mese di dicembre 2016
Il numero di giovani disoccupati (15-24 anni) è aumentato di 295 unità (+1,6%) arrivando al totale di 19’216, ciò che corrisponde a 1’406 persone in meno (-6,8%) rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

Persone in cerca d’impiego nel mese di dicembre 2016
Complessivamente le persone in cerca d’impiego registrate erano 223’413, 8’198 in più rispetto al mese precedente e 3’204 (+1,5%) in più rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente.

Posti vacanti annunciati nel mese di dicembre 2016
Il numero dei posti vacanti annunciati presso gli URC è diminuito di 1’175 raggiungendo 9’639 unità.

Lavoro ridotto conteggiato nel mese di ottobre 2016
Nel mese di ottobre 2016 sono state colpite dal lavoro ridotto 6’459 persone, ovvero 1’400 in più (+27,7%) rispetto al mese precedente. Il numero delle aziende colpite è aumentato di 81 unità (+16,0%), portandosi a 586. Il numero delle ore di lavoro perse è aumentato di 86’726 unità (+30,3%), portandosi a 372’500 ore. Nel corrispondente periodo dell'anno precedente (ottobre 2015) erano state registrate 360’172 ore perse, ripartite su 5’981 persone in 563 aziende.

Persone che hanno esaurito il loro diritto all’indennità nel mese di ottobre 2016
Secondo i dati provvisori forniti dalle casse di disoccupazione, nel corso del mese di ottobre 2016, 2’676 persone hanno esaurito il loro diritto alle prestazioni dell’assicurazione contro la disoccupazione.

Retrospettiva 2016: disoccupazione e medie annuali
Nonostante la solida crescita e il progressivo consolidamento della congiuntura, il numero di disoccupati in Svizzera è aumentato rispetto all’anno precedente. Con un totale di 149’317 persone, il numero medio di disoccupati del 2016 risulta superiore del 4,6% (+6’507 persone) a quello del 2015. Il tasso medio annuo è del 3,3%, ossia 0,1 punti percentuali in più rispetto al 2015 (3,2%).

Tra gennaio e giugno è stata registrata una diminuzione di circa 24’500 disoccupati (da 163’644 a 139’127); nel secondo semestre il valore è aumentato di più di 20’000, raggiungendo a fine dicembre le 159’372 unità, pertanto alla fine dell’anno il numero di disoccupati è inferiore a quello registrato all’inizio dell’anno. L’incremento maggiore è avvenuto in novembre e dicembre, soprattutto per effetto di variazioni stagionali. Va osservato che il tasso di disoccupazione destagionalizzato non era più aumentato da ottobre 2015 (3,3%).

Il numero di persone in cerca d’impiego (somma delle persone in cerca d’impiego registrate, disoccupate e non disoccupate) ha oltrepassato per tre mesi, tra dicembre 2015 e febbraio 2016, la soglia delle 220’000 unità. Nel corso dell’anno è sceso una sola volta (in luglio), ma solo leggermente (199’347) al di sotto di questo valore. Tra febbraio (222’888 persone) e fine luglio il loro numero è diminuito di circa 23’500 unità, ma è poi aumentato nella stessa misura tra agosto e dicembre, arrivando alla fine dell’anno a una cifra leggermente più alta (223’413) rispetto al dato di inizio anno. Ne risulta una media annua di 211’097 persone in cerca d’impiego, vale a dire un aumento di 10’124 unità rispetto all’anno precedente.

Con una media annua del 3,4%, la disoccupazione giovanile (15–24 anni) è rimasta allo stesso livello dell’anno precedente.

Il tasso di disoccupazione dei lavoratori senior (oltre i 50 anni) segna un incremento di 0,2 punti percentuali rispetto all’anno precedente e fa registrare una media annua del 2,8%.

Secondo le stime attuali, il fondo di compensazione dell’assicurazione contro la disoccupazione chiuderà l’esercizio 2016 con introiti dei premi di 6,90 miliardi di franchi (2015: 6,80 mia.), un introito totale di 7,57 miliardi di franchi (2015: 7,42 mia.), una spesa totale di 7,42 miliardi di franchi (2015: 6,81 mia.) e un’eccedenza di 0,15 miliardi di franchi (2015: eccedenza di 0,61 mia.). I mutui cumulati della Tesoreria federale ammontano a 2,5 miliardi di franchi (2015: 2,6 mia.).


Indirizzo cui rivolgere domande

Segreteria di Stato dell'economia SECO
Holzikofenweg 36
CH-3003 Berna
tel. +41 58 462 56 56
fax +41 58 462 56 00



Pubblicato da

Segreteria di Stato dell'economia
http://www.seco.admin.ch

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-65188.html