Nuove basi pianificatorie per gli impianti eolici attorno all’aerodromo militare di Payerne

Berna, 09.12.2016 - Uno studio commissionato dal DDPS ha esaminato le ripercussioni degli impianti eolici sulla sicurezza aerea e la sorveglianza dello spazio aereo attorno all’aerodromo militare di Payerne. Il nuovo documento di base ha lo scopo di garantire la sicurezza aerea e di incrementare la sicurezza pianificatoria per i progetti di impianti eolici. Subentra all’attuale zona riservata definita per un raggio di 20 km attorno all’aerodromo militare.

Poiché gli impianti eolici possono limitare notevolmente le prestazioni di sistemi militari quali i radar di sorveglianza dello spazio aereo e a causa delle loro dimensioni possono costituire inoltre pericolosi ostacoli per l'aviazione militare, il DDPS ha commissionato uno studio sulle ripercussioni degli impianti eolici per l'esercizio di volo militare a Payerne.

Lo studio indica su quali aree attorno all'aerodromo militare possono essere previsti impianti eolici di piccole o grandi dimensioni. Costituisce una base pianificatoria differenziata che subentra all'attuale zona riservata definita per un raggio di 20 km attorno all'aerodromo militare. Studi analoghi sono previsti anche per gli altri aerodromi militari.

Il DDPS analizzerà le ripercussioni dei risultati dello studio con i servizi federali e i Cantoni interessati. Il dipartimento è pronto a riesaminare i progetti del parco eolico che secondo lo studio sono situati in una zona di conflitto.


Indirizzo cui rivolgere domande

Karin Suini
Portavoce del DDPS
058 464 50 86


Pubblicato da

Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport
http://www.vbs.admin.ch

Forze aeree
http://www.lw.admin.ch

Armasuisse
http://www.ar.admin.ch/

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-64886.html