Il Consiglio federale presenta i suoi obiettivi per il 2017

Berna, 29.11.2016 - Il 29 novembre 2016 il presidente della Confederazione Johann N. Schneider-Ammann ha presentato al Consiglio degli Stati gli obiettivi del Consiglio federale per il 2017. Essi sono in sintonia con i tre indirizzi politici della legislatura 2015–2019.

Il Consiglio federale ha fissato tre indirizzi politici per la legislatura 2015-2019, iniziata con la sessione invernale 2015 delle Camere federali: La Svizzera assicura durevolmente la sua prosperità. La Svizzera promuove la coesione nazionale e contribuisce a rafforzare la collaborazione internazionale. La Svizzera si adopera per la sicurezza e agisce come partner affidabile nel contesto mondiale. Il Consiglio federale ha reso concreti questi indirizzi in 16 obiettivi, anch'essi validi per l'intera legislatura. Le Camere federali hanno aggiunto un nuovo obiettivo relativo alla digitalizzazione.

In sintonia con tali indirizzi politici e obiettivi per la legislatura, all'inizio di ogni sessione invernale la / il presidente della Confederazione presenta gli obiettivi del Consiglio federale per l'anno successivo. Il 29 novembre 2016 il presidente della Confederazione Johann N. Schneider-Ammann ha illustrato al Consiglio degli Stati le priorità del Governo per il 2017. Con gli obiettivi annuali 2017 il Consiglio federale presenta il proprio programma per il secondo anno della nuova legislatura, programma che comprende 94 provvedimenti ripartiti su circa 25 settori politici di tutti i Dipartimenti. Gli obiettivi annuali servono al Consiglio federale quali guide operative, il più possibile concrete e misurabili, per la sua attività nell'anno successivo. Questo gli permette di tracciare un bilancio sul raggiungimento degli obiettivi nel suo rapporto sulla gestione per l'anno in questione.


Indirizzo cui rivolgere domande

René Lenzin
Vicecapo, Sezione comunicazione
058 462 54 93
rene.lenzin@bk.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Cancelleria federale
http://www.bk.admin.ch/index.html?lang=it

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-64699.html