Il Consiglio federale riceve le atlete e gli atleti di successo dei Giochi olimpici e paralimpici estivi 2016

Berna, 10.10.2016 - Il presidente della Confederazione Johann N. Schneider-Amman, il ministro dello sport Guy Parmelin e il capo del Dipartimento federale dell’interno Alain Berset hanno ricevuto oggi a Palazzo federale le vincitrici e i vincitori di medaglie e diplomi ai Giochi olimpici e paralimpici estivi 2016. Il presidente della Confederazione si è congratulato a nome del Governo con le atlete e gli atleti per i successi conseguiti a Rio.

Nel suo discorso il presidente della Confederazione ha elogiato le prestazioni di tutte le atlete e di tutti gli atleti e dei rispettivi accompagnatori, aggiungendo che la Svizzera è fiera delle medaglie e dei diplomi conquistati. Ha inoltre dichiarato che con il loro impegno, la loro abnegazione e la loro volontà le atlete e gli atleti hanno rappresentato a Rio e all’estero la Svizzera e i suoi valori. Il presidente della Confederazione ha ringraziato tutti i presenti, trasmettendo loro le congratulazioni del Governo federale.

Una trentina di atlete e atleti nonché i loro allenatori e familiari hanno risposto all’invito del Consiglio federale a partecipare al ricevimento al Palazzo federale.

Durante i Giochi olimpici e paralimpici, il presidente della Confederazione Johann Schneider-Amman e i consiglieri federali Parmelin e Berset hanno visitato le atlete e gli atleti svizzeri alla «House of Switzerland» e assistito in loco alle competizioni.

Le atlete e gli atleti svizzeri hanno conquistato sette medaglie e 18 diplomi ai Giochi olimpici e cinque medaglie e 19 diplomi ai Giochi paralimpici.


Indirizzo cui rivolgere domande

DDPS Comunicazione
Palazzo federale est
CH - 3003 Berna


Documenti


Pubblicato da

Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport
http://www.vbs.admin.ch

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch

Dipartimento federale dell'interno
http://www.edi.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-64066.html