La Cancelleria federale ha prodotto tre video relativi alle votazioni

Berna, 18.08.2016 - In vista del prossimo appuntamento con le urne, la Cancelleria federale ha prodotto un video esplicativo per ognuno dei tre oggetti in votazione il 25 settembre 2016. Questi video trasformano in immagini le spiegazioni di voto del Consiglio federale e completano le informazioni esistenti sulla votazione.

Il 25 settembre 2016, i cittadini si esprimeranno in merito a tre oggetti: sulle due iniziative popolari «Per un’economia sostenibile ed efficiente in materia di gestione delle risorse (economia verde)» e «AVSplus: per un’AVS forte» come pure sulla legge federale sulle attività informative. Per ognuno degli oggetti in votazione la Cancelleria federale ha messo in rete un video esplicativo che illustra in modo obiettivo, corretto e facilmente comprensibile gli oggetti in votazione. I video permettono di trasmettere le informazioni più importanti mediante mezzi di comunicazione moderni, completando le spiegazioni del Consiglio federale e le altre informazioni riguardanti la votazione che possono essere consultate su www.admin.ch.

Continuazione del progetto pilota

Con questi tre video, la Cancelleria federale porta avanti il progetto pilota che ha lanciato in occasione delle votazioni popolari del 5 giugno 2016. In quell’occasione i video concernenti la modifica della legge sulla medicina della procreazione e della legge sull’asilo erano stati visionati ben 55 000 volte. Per la votazione del 25 settembre 2016, la Cancelleria federale ha deciso di migliorare due aspetti dei suoi video. Da un lato produrrà una versione sottotitolata di tutti i video per le persone audiolese. Dall’altro, definirà in modo più esplicito i tre elementi che compongono i video: «Il progetto in dettaglio», «Gli argomenti del comitato», e «La raccomandazione di voto del Consiglio federale e del Parlamento».

Per i contenuti e la produzione dei video, la Cancelleria federale ha nuovamente collaborato con in Dipartimenti competenti. I video sono stati prodotti impiegando l’organico disponibile e nell'ambito del preventivo ordinario. Ogni video ha comportato spese esterne per circa 5 000 franchi, corrispondenti agli onorari di chi si è occupato dell'illustrazione e della lettura dei testi.

Un mezzo di comunicazione moderno

La Costituzione federale (art. 180 cpv. 2) e la legge (art. 10 cpv. 2 LOGA e art. 10a cpv. 1 e 2 LDP) impongono al Consiglio federale l’obbligo d’informare il pubblico. In particolare è previsto che gli aventi diritto di voto siano regolarmente informati sui testi in votazione. Per adempiere questo mandato, oltre ai canali d'informazione tradizionali il Consiglio federale ricorre ai mezzi multimediali, così da tenere conto delle odierne abitudini in materia di informazione. Fra l’altro, comunica sempre più frequentemente mediante video disponibili sul canale YouTube del Governo.


Indirizzo cui rivolgere domande

René Lenzin
Capo sostituto della Sezione comunicazione della Cancelleria federale
Tel. +41 (0)58 462 54 93
rene.lenzin@bk.admin.ch



Pubblicato da

Cancelleria federale
http://www.bk.admin.ch/index.html?lang=it

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-63278.html