Il Consiglio federale effettuerà un esercizio di condotta strategica nel 2017

Berna, 22.06.2016 - Nella sua seduta del 22 giugno 2016 il Consiglio federale ha incaricato la Cancelleria federale di organizzare il prossimo esercizio di condotta strategica (ECS). Il tema dell’esercitazione che si terrà nel novembre 2017 sarà un attacco terroristico alla Svizzera. L’ECS, che ha scadenza quadriennale, è ora integrato a livello di pianificazione e di esecuzione nell’esercitazione della Rete integrata Svizzera per la sicurezza (ERSS).

Gli esercizi di condotta strategica hanno due funzioni: consentono, da un lato, di effettuare in seno all'Amministrazione federale una riflessione a livello strategico su una situazione straordinaria e richiedono al Consiglio federale decisioni chiare. Dall'altro, un ECS verifica il coordinamento interdipartimentale in una crisi complessa.

Nel gennaio di quest'anno, il Consiglio federale ha approvato una pianificazione globale per le grandi esercitazioni in Svizzera, presentata dalla Cancelleria federale e dal Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport. L'ECS 17 e l'ERSS saranno coordinati su un periodo di quattro anni con una tematica comune. L'ERSS è l'esercitazione per i partner della Confederazione, dei Cantoni e dei Comuni e di terzi nella Rete integrata Svizzera per la sicurezza.

È previsto di combinare e svolgere contemporaneamente l'ECS 17 e l'esercitazione antiterrorismo del Cantone di Ginevra.


Indirizzo cui rivolgere domande

André Simonazzi, portavoce del Consiglio federale
058 462 37 03
andre.simonazzi@bk.admin.ch


Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Cancelleria federale
http://www.bk.admin.ch/index.html?lang=it

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-62341.html