Secondo il Consiglio federale nel traffico merci ferroviario è garantita la copertura di tutto il territorio

Berna, 02.11.2005 - Il Consiglio federale ritiene che, anche con il nuovo modello di gestione del trasporto merci a carri completi, le FFS riescano a garantire la copertura di tutto il territorio. Il 95 percento del volume attuale continuerà ad essere trasportato come sempre. Il settore sarà ampliato con nuove offerte orientate alla clientela che tengono in considerazione le loro esigenze specifiche. Il Consiglio federale rinuncia quindi a chiedere al Parlamento di stanziare sovvenzioni supplementari per il trasporto merci interno.

Le misure adottate dalle FFS nell’ambito del trasporto merci a carri completi deficitario sono giustificate e consentono di mantenere a lungo termine il trasporto merci interno. I risparmi assicurano l’autofinanziamento del trasporto merci interno, come chiesto dalla Confederazione. Dal punto di vista della politica dei trasporti, è comprensibile che non siano più integrati nella nuova rete i punti di trasbordo scarsamente utilizzati o quelli che, a causa dello scarso volume di merci, possono essere serviti in modo più economico con trasporti su strada.

Se la nuova offerta sia da ritenere estesa come in passato a tutto il territorio secondo la convenzione sulle prestazioni, è una questione di valutazione politica. Per mantenere l’offerta attuale, occorrerebbero ulteriori mezzi finanziari da parte della Confederazione che dovrebbero essere autorizzati dal Parlamento già nel budget 2006. Per mantenere in funzione l’attuale rete, la FFS Cargo calcola di avere bisogno di circa 90 milioni di franchi supplementari l’anno. Ulteriori sovvenzioni andrebbero inoltre a scapito di altri settori, come quello del trasporto regionale. Alla luce della grande portata della riorganizzazione, il Consiglio federale auspica che, nell’ambito dell’imminente attuazione delle misure, la FFS Cargo continui a sviluppare con impegno soluzioni orientate alla clientela.


Pubblicato da

Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni
https://www.uvek.admin.ch/uvek/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-619.html