Il Consiglio federale ottimizza il coordinamento dei trasporti per i casi di sinistro

Berna, 18.05.2016 - In caso di sinistri quali pandemie, importanti interruzioni di corrente, incidenti in centrali nucleari o terremoti, la Confederazione deve provvedere fra l'altro al coordinamento dei servizi civili e militari nell'ambito dei trasporti. In data odierna il Consiglio federale ha adottato una modifica dell'ordinanza pertinente per concentrare l'attività sulla prevenzione.

In caso di catastrofi e situazioni d'emergenza di portata nazionale o internazionale è importante coordinare e armonizzare tra loro le attività degli organi civili e militari in materia di trasporti. Nell'ambito del coordinamento dei trasporti in vista di casi di sinistro (CTS) gli organi competenti federali e cantonali e altri attori del settore dei trasporti coordinano l'utilizzo delle infrastrutture e dei mezzi di trasporto in modo da garantire quanto prima, in caso di sinistro, uno svolgimento disciplinato del traffico.

Negli ultimi anni si è constatato che il CTS crea valore aggiunto soprattutto nelle attività preventive, quali il coordinamento tra tutti gli attori del settore dei trasporti che predispongono le misure da adottare in caso di sinistro. Il CTS è invece meno utile ai fini del coordinamento che s'impone subito dopo il verificarsi di un sinistro; di regola ne sono responsabili i Cantoni, che coordinano gli interventi necessari sul piano operativo direttamente con le imprese di trasporto e l'Ufficio federale delle strade.

La modifica dell'ordinanza esplicita che in situazioni di crisi la responsabilità compete in primo luogo agli organi tecnici e giuridici della Confederazione e dei Cantoni e ai gestori dell'infrastruttura e che essi mantengono il potere decisionale in materia.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale dei trasporti, Informazione
Tel. +41 58 462 36 43
presse@bav.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Segreteria generale DATEC
https://www.uvek.admin.ch/uvek/it/home.html

Ufficio federale dei trasporti
https://www.bav.admin.ch/bav/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-61727.html