Programma SIF: via libera del Consiglio federale al settimo pacchetto di ampliamenti ferroviari

Berna, 06.04.2016 - Nell’ambito del programma di ampliamento ferroviario «Sviluppo futuro dell’infrastruttura ferroviaria» (SIF) il Consiglio federale ha approvato in data odierna la settima convenzione tra la Confederazione e le FFS. Ciò permetterà di realizzare un’ulteriore serie di opere, comprendenti sei progetti nella Svizzera occidentale per un ammontare complessivo di 235 milioni di franchi. Il progetto principale prevede la costruzione di un incrocio sopraelevato (ponte ferroviario) tra Losanna e Renens.

Per questo ponte lungo 1200 metri saranno spesi circa 100 milioni di franchi. Scopo dell’opera è aumentare il numero di treni a lunga percorrenza e di treni regionali a ovest della stazione di Losanna – il principale nodo ferroviario della Svizzera occidentale – e quindi il numero di collegamenti con Ginevra, Yverdon, Berna e il Vallese. Le altre opere più importanti previste dalla settima convenzione SIF sono gli ampliamenti del profilo tra Vevey e Leuk, necessari per l’impiego di treni a due piani sulla linea Ginevra – Briga, e la costruzione di un binario di precedenza per i treni merci lunghi 750 metri sull’asse est–ovest, a est di Romont. 

Il programma SIF, la cui conclusione è prevista per il 2025, è la prosecuzione del progetto Ferrovia 2000. Finora, per l’attuazione di progetti concreti, è stata liberata più della metà dei 5,4 miliardi complessivamente disponibili. Il programma SIF è collegato al programma di sviluppo strategico dell’infrastruttura ferroviaria (PROSSIF), che è parte integrante del progetto di finanziamento e ampliamento dell’infrastruttura ferroviaria (FAIF) approvato il 9 febbraio 2014 in votazione popolare. La prima fase di ampliamento PROSSIF, decisa assieme al progetto FAIF, sarà realizzata entro il 2025 in contemporanea con il progetto SIF.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale dei trasporti, Settore Informazioni
tel. +41 58 462 36 43
presse@bav.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Segreteria generale DATEC
https://www.uvek.admin.ch/uvek/it/home.html

Ufficio federale dei trasporti
https://www.bav.admin.ch/bav/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-61240.html