Il vicecancelliere Thomas Helbling lascia la Cancelleria federale

Berna, 31.03.2016 - Il vicecancelliere Thomas Helbling ha disdetto per fine giugno 2016 e secondo la procedura ordinaria il contratto che lo lega alla Cancelleria federale (CaF). Al termine del rapporto di lavoro assumerà una nuova funzione direttrice altrove. Il futuro datore di lavoro comunicherà a tempo debito il suo nuovo incarico e campo di attività. Vicecancelliere della Confederazione dal giugno 2008, Thomas Helbling ha diretto in questa veste un settore con 120 collaboratori e coadiuvato il Consiglio federale in oltre 300 sedute.

L’avvocato bernese Thomas Helbling (classe 1961) ha svolto gli studi presso le facoltà di giurisprudenza a Berna e a Londra (LL.M.). Dal 1990 al 1995 ha esercitato l’attività di avvocato in uno studio legale bernese e in seguito, per un periodo di due anni, in uno studio londinese. Nel 1998 è diventato collaboratore personale del consigliere federale Adolf Ogi. In seguito alle dimissioni di Adolf Ogi dall’Esecutivo, Thomas Helbling ha svolto il medesimo incarico per il consigliere federale Samuel Schmid. Nel luglio 2001, Thomas Helbling è stato nominato direttore del progetto relativo alla candidatura comune di Austria e Svizzera ai Campionati europei di calcio 2008, progetto che ha diretto fino al dicembre 2002, quando i due Paesi si sono aggiudicati l’organizzazione del torneo. Dal 2003 al 2008 è stato responsabile del settore Public Affairs della compagnia di assicurazioni sulla vita Swiss Life. Nel primo semestre del 2008 ha seguito il programma in Advanced Management della Harvard Business School (AMP 174) a Boston negli Stati Uniti. Nominato dal Consiglio federale vicecancelliere della Confederazione Svizzera nel febbraio 2008, Thomas Helbling è entrato in funzione il 1° giugno dello stesso anno.

Nella veste attuale Thomas Helbling è il sostituto del cancelliere della Confederazione ed è membro della direzione della Cancelleria federale. Inoltre dirige il settore Consiglio federale (sette unità organizzative per un totale di 120 dipendenti) sotto il profilo strategico, personale e finanziario. Unitamente al cancelliere della Confederazione, Walter Thurnherr, e al vicecancelliere nonché portavoce del Consiglio federale, André Simonazzi, si occupa di preparare le sedute del Consiglio federale, cui partecipa, e del disbrigo delle successive pratiche.


Indirizzo cui rivolgere domande

Comunicazione
Bundeshaus West
CH-3003 Bern
+41 58 462 37 91


Pubblicato da

Cancelleria federale
http://www.bk.admin.ch/index.html?lang=it

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-61179.html