I 18 più bei libri svizzeri del 2015

Berna, 03.03.2016 - Su mandato dell’Ufficio federale della cultura, una giuria composta da cinque persone ha premiato lo scorso gennaio 18 libri pubblicati nel 2015. Il concorso «I più bei libri svizzeri» esiste dal 1943 e dal 1999 è indetto dall’Ufficio federale della cultura. Il Premio Jan Tschichold, che riconosce prestazioni eccezionali nell’ambito del design di libri, è assegnato quest’anno al grafico e tipografo Ludovic Balland.

Ogni anno l’Ufficio federale della cultura (UFC) indice il concorso «I più bei libri svizzeri», distinzione con cui riconosce prestazioni straordinarie nell’ambito del design e della produzione libraria. Il concorso mette in risalto inoltre libri meritevoli di attenzione e realizzati al passo con i tempi. Dopo aver esaminato tutte le opere in concorso, la giuria presieduta per la prima volta da Gilles Gavillet  ha premiato 18 libri del 2015.

La giuria valuta le candidature inoltrate in base a criteri quali la concezione e l’impostazione grafica e tipografica mettendo l’accento sull’innovazione e l’originalità. Esamina inoltre la qualità della stampa e della copertina, la realizzazione della rilegatura e i materiali utilizzati.

Ludovic Balland vince il Premio Jan Tschichold
Dal 1997 l’UFC assegna il Premio Jan Tschichold a una personalità, un’istituzione o un gruppo contraddistintosi per prestazioni straordinarie nell’ambito del design di libri. La giuria conferisce questo riconoscimento indipendentemente dal concorso. Quest’anno il Premio Jan Tschichold di 15 000 franchi va al grafico e tipografo Ludovic Balland, nato a Basilea nel 1973 e cresciuto a Ginevra.

Nel suo encomio la giuria ha ricordato che Ludovic Balland ha sviluppato una metodologia grafica inedita che ha trovato applicazione in varie discipline come l’editoria, la tipografia e anche in campo accademico. Riformulando e aggiornando il principio della «scuola di Basilea», in particolare per quanto riguarda la ricerca formale e tipografica, Ludovic Balland è riuscito a collegare questo patrimonio con la creazione grafica odierna. Nell’ambito dell’architettura Ludovic Balland fornisce un ritratto della Svizzera di oggi attraverso un’impostazione grafica convincente. Le numerose monografie su architetti prestigiosi (Herzog & de Meuron, Buchner Bründler, Meili, Peter ecc.) ei saggi (tra cui «Teaching and Research in Architecture») esplicitano il suo approccio al contempo ossessivo e ambizioso, che ha plasmato il design librario al di là dei confini nazionali.

Premiazione e mostre «I più bei libri svizzeri 2015»
Dal 12 al 16 maggio 2016 i più bei libri svizzeri del 2015 saranno presentati al pubblico all’Helmhaus di Zurigo. Contemporaneamente sarà pubblicato il catalogo del concorso di quest’anno. In occasione della vernice sarà consegnato anche il premio Jan Tschichold, mentre durante il fine settimana sono in programma incontri e manifestazioni incentrati su temi impellenti del mondo editoriale e librario.

Nell’autunno 2016 i più bei libri svizzeri del 2015 saranno presentati per la prima volta in Ticino, a Basilea e a Losanna. Come ogni anno, saranno esposti tutti i libri partecipanti al concorso.

Su invito di diverse istituzioni e organizzazioni locali, i libri saranno inoltre presentati come ogni anno in diverse città estere, tra cui Copenhaghen, Oslo, Parigi (Centro culturale svizzero), Venezia e Vienna.

I più bei libri svizzeri all’Helmhaus di Zurigo
Vernice: giovedì 12 maggio 2016
Mostra: da giovedì 12 a lunedì 16 maggio 2016
Limmatquai 31, 8001 Zurigo
www.helmhaus.org

Museo Civico Villa dei Cedri, Bellinzona
Vernice: sabato 27 agosto 2016
Mostra: da domenica 28 agosto a domenica 25 settembre 2016
Piazza San Biagio 9, 6500 Bellinzona
www.villacedri.ch

Kunsthalle Basel
Ottobre 2016. Le date precise verranno comunicate in maggio 2016
Steinenberg 7, 4051 Basilea
www.kunsthallebasel.ch

Ecole cantonale d’art de Lausanne ECAL
Vernice: mercoledì 2 novembre 2016
Mostra: da giovedì 3 a venerdì 25 novembre 2016
Avenue du Temple 5, 1020 Renens
www.ecal.ch

Il catalogo «I più bei libri svizzeri 2015» sarà pubblicato nel maggio 2016
Progetto grafico: Mathias Clottu, Londra e Losanna
Fotografie: Mathilde Agius, Zurigo
Testi: Tan Wälchli, Berlino e Zurigo; Marcel Meili, Zurigo
Lingue: tedesco, francese, italiano, inglese
ISBN: 978-3-909928-33-0
Edito da: Ufficio federale della cultura, Berna

Distribuzione: Edition Hochparterre, www.edition.hochparterre.ch


Ulteriori informazioni e documentazione
-        lista dei libri premiati nel 2015 e membri della giuria
-        cenni biografici su Ludovic Balland, vincitore del premio Jan Tschichold
-        materiale illustrativo su http://www.bak.admin.ch/beautifulbooks


Indirizzo cui rivolgere domande

Anisha Imhasly, Ufficio federale della cultura, Produzione culturale, tel. +41 58 462 26 99, fax +41 31 322 78 34
anisha.imhasly@bak.admin.ch, www.swissdesignawards.ch/beautifulbooks



Pubblicato da

Ufficio federale della cultura
http://www.bak.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-60849.html