Corridoio ferroviario Aarau – Zurigo: un collegamento diretto invece del tunnel del Chestenberg

Berna, 01.03.2016 - Il corridoio ferroviario Aarau – Zurigo sta arrivando alla saturazione. A lungo termine sono quindi necessarie ulteriori misure per eliminare questa strozzatura. Dopo aver confrontato diverse varianti, l'Ufficio federale dei trasporti (UFT) e le FFS hanno concordato di dare la preferenza alla costruzione di un nuovo collegamento diretto Aarau – Zurigo-Altstetten e di sospendere i lavori di progettazione di un tunnel al Chestenberg.

Nel 2011 l'UFT aveva deciso di esaminare ulteriori varianti per aumentare la capacità sulla tratta Aarau – Zurigo, oltre alla soluzione fino a quel momento preferita che consisteva nella realizzazione di un tunnel al Chestenberg. Tale passo era stato intrapreso sulla base di un secondo parere elaborato dal Politecnico federale di Zurigo, che proponeva come alternativa la costruzione di una nuova tratta fra Aarau e Zurigo-Altstetten che attraversasse direttamente la valle della Reuss.

Nel prosieguo dei lavori è emerso che un tracciato diretto Aarau – Zurigo-Altstetten con un tunnel di circa 30 chilometri sotto la valle della Reuss presenta vantaggi in termini economici e d'esercizio rispetto al tunnel del Chestenberg. Inoltre, la variante con il tunnel del Chestenberg comporta la costruzione di un tunnel sotto l'Honeret e l'attraversamento di una riserva naturale di importanza nazionale per il raccordo nella regione del Gruemet. È risultato anche evidente che il tunnel del Chestenberg non sarebbe in grado di decongestionare dal traffico merci la zona di Lenzburg nella misura sperata.

L'UFT ha ora incaricato le FFS di definire il tracciato preciso, la fattibilità tecnica e i costi di un collegamento diretto Aarau – Zurigo-Altstetten. I Cantoni interessati, Argovia e Zurigo, sono stati informati sulla scelta della variante.

La data di realizzazione del nuovo collegamento non è ancora stata fissata. La decisione sarà presa nel quadro della pianificazione ordinaria dell'ampliamento dell'infrastruttura ferroviaria. Il Parlamento stabilisce di volta in volta ogni quattro o cinque anni le prossime fasi di ampliamento.

Fino a quel momento, la Confederazione intende ampliare la capacità sulla tratta Aarau – Zurigo con misure di portata minore: nel quadro della fase di ampliamento 2025, già decisa, sarà realizzato un collegamento fra Birr e Mägenwil e sarà ampliata la stazione di Mägenwil. Queste opere consentiranno l'introduzione della cadenza semioraria per la ferrovia celere (S-Bahn), senza compromettere il traffico merci.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale dei trasporti
Servizio stampa
+41 (0)58 462 36 43
presse@bav.admin.ch



Pubblicato da

Ufficio federale dei trasporti
https://www.bav.admin.ch/bav/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-60825.html