Accordi programmatici nel settore ambientale: 976 milioni ai Cantoni per il periodo 2016-2019

Berna, 28.01.2016 - Per l’esecuzione della legislazione in materia ambientale nel periodo 2016-2019, i Cantoni ricevono 976 milioni di franchi. L’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM) ha stipulato circa 250 accordi programmatici con i 26 Cantoni.

I sussidi nel settore ambientale concessi dalla Confederazione si basano su accordi programmatici quadriennali in cui vengono stabilite le prestazioni che i Cantoni devono fornire e i contributi federali disponibili. L'obiettivo di questa politica è di offrire un più ampio margine di manovra ai Cantoni per l'attuazione dei loro obiettivi strategici.

Per il periodo 2016-2019 l'UFAM ha stipulato con i Cantoni circa 250 accordi programmatici per un totale di contributi federali pari a 976 milioni di franchi (contro i ca. 906 mio. per il periodo 2012-2015). Gli accordi riguardano undici ambiti di competenza congiunta di Confederazione e Cantoni (cfr. scheda, tab. 1). I sussidi federali sono stanziati prevalentemente negli ambiti Bosco di protezione e Opere di protezione e documentazione sui pericoli secondo la legge sulla sistemazione dei corsi d'acqua. La documentazione sui pericoli comprende in particolare le carte dei pericoli, i catasti dei pericoli, degli eventi e delle opere di protezione e la documentazione sui rischi. Gli importi maggiori sono versati ai Cantoni più estesi ossia Grigioni (ca. 127 mio.), Berna (ca. 109 mio.) e Vallese (ca. 99 mio.).

L'integrazione della legge forestale si trova attualmente nella fase finale di deliberazione parlamentare. L'avamprogetto prevede tra l'altro prestazioni supplementari per la prevenzione e la lotta ai danni al bosco e per l'adattamento ai cambiamenti climatici, già adeguate dal Parlamento. Le relative prestazioni potranno essere sussidiate dalla Confederazione presumibilmente a partire dal terzo trimestre 2016, dopo l'entrata in vigore delle nuove disposizioni.


Indirizzo cui rivolgere domande

Sezione Media
Telefono: +41 58 462 90 00
E-mail: mediendienst@bafu.admin.ch



Pubblicato da

Ufficio federale dell'ambiente UFAM
http://www.bafu.admin.ch/it

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-60479.html