Raggiunta l’età pensionabile, il segretario di Stato Jacques de Watteville rimarrà capo negoziatore per le trattative con l’Unione europea

Berna, 20.01.2016 - A fine giugno 2016 il segretario di Stato Jacques de Watteville (64 anni) lascia, per pensionamento, la Segreteria di Stato per le questioni finanziarie internazionali (SFI). Ciononostante continuerà a ricoprire la carica di capo negoziatore, con il rango di segretario di Stato, per tutte le trattative con l’Unione europea.

La prossima estate Jacques de Watteville andrà in pensione e lascerà la sua funzione di segretario di Stato della SFI. Nonostante il suo pensionamento ordinario, il diplomatico continuerà a ricoprire, con il rango di segretario di Stato, la carica di capo negoziatore per tutte le trattative con l’Unione europea. In questa funzione è responsabile di coordinare le negoziazioni, di conseguire un risultato d’insieme in base alla strategia dell’Esecutivo e di informare regolarmente il Consiglio federale in corpore. Jacques de Watteville esercita tale attività dal 12 agosto 2015 e in questa funzione è subordinato al capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE). Questo è quanto ha confermato il Consiglio federale in data odierna.
 
Jacques de Watteville è a capo della SFI dal 1° novembre 2013. Sotto la sua direzione sono state attuate importanti riforme in ambito finanziario e fiscale internazionale nell’interesse della Svizzera. Negli anni precedenti sono stati avviati numerosi adeguamenti di progetti che si trovano ora in fase di attuazione. Tra questi rientrano lo scambio automatico di informazioni a fini fiscali, il miglioramento dell’accesso al mercato per i servizi finanziari, le nuove prescrizioni in materia di capitale in relazione alle disposizioni «too big to fail» e gli adeguamenti della regolamentazione dei mercati finanziari. Nel settore della lotta contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo, la Svizzera ha adeguato il proprio quadro giuridico agli standard internazionali. Infine si è potuta nuovamente assicurare la partecipazione ai vertici finanziari del G20 sotto la presidenza cinese nel 2016. Durante il mandato di Jacques de Watteville è stato possibile regolarizzare ampiamente le relazioni bilaterali, in particolare con gli Stati Uniti e con i Paesi limitrofi.

Il Consiglio federale nominerà il successore di Jacques de Watteville a tempo debito.


Indirizzo cui rivolgere domande

Jean-Marc Crevoisier
Capo Comunicazione DFAE
Tel. +41 58 462 30 21
jean-marc.crevoisier@eda.admin.ch

Nadia Batzig
Capo supplente Comunicazione DFF
Capo Informazione e media
Tel. +41 58 463 11 29
nadia.batzig@gs-efd.admin.ch


Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale degli affari esteri
https://www.eda.admin.ch/eda/it/dfae.html

Dipartimento federale delle finanze
https://www.efd.admin.ch/efd/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-60368.html