Nuova aggiudicazione per quattro anni del mandato di analisi di voto

Berna, 12.11.2015 - Nel quadro di un bando di concorso OMC la Cancelleria federale ha attribuito per quattro anni alla Fondazione svizzera per la ricerca in scienze sociali FORS, in collaborazione con il Centro di studi sulla democrazia Aarau e l’istituto Link il mandato per lo svolgimento di sondaggi e analisi scientifici concernenti le votazioni federali. Il Consiglio federale ha preso atto dei risultati del bando di concorso.

L'11 novembre 2015 la Cancelleria federale ha attribuito alla Fondazione svizzera per la ricerca in scienze sociali FORS, in collaborazione con il Centro di studi sulla democrazia Aarau e l'istituto Link il mandato per lo svolgimento di sondaggi e analisi scientifici concernenti le votazioni federali. Il contratto ha una durata di quattro anni. Se non ci saranno ricorsi contro l'aggiudicazione, la fondazione FORS effettuerà le prime analisi nella seconda metà del 2016. Il mandato da 1,8 milioni di franchi comprende i costi per le analisi di 15 votazioni per un totale di 50 progetti. A questi si aggiunge un'opzione per ulteriori 0,3 milioni di franchi da destinare a eventuali prestazioni supplementari (p.es. maggior numero di interpellati).  

Il 2 luglio 2014 il Consiglio federale aveva incaricato la Cancelleria federale di indire un bando di concorso pubblico per la realizzazione di analisi di voto. Il bando è stato pubblicato sulla piattaforma delle commesse pubbliche www.simap.ch (numero della pubblicazione 129904).

La società che si è aggiudicata il bando deve soddisfare elevati requisiti di carattere scientifico. I criteri per i sondaggi e le analisi sono stati elaborati dalla Cancelleria federale in collaborazione con l'Ufficio federale di statistica e i quattro Dipartimenti DFAE, DFI, DFGP e DFF. Per ciascun progetto saranno interpellati telefonicamente 1'500 aventi diritto di voto. I rapporti e il materiale di analisi come anche la metodologia impiegata per l'analisi dei dati saranno pubblicati.

Analisi e sondaggi rappresentativi e sistematici sui testi sottoposti a votazione federale permettono al Consiglio federale di informarsi sulle opinioni e sulle aspettative emerse nella pubblica discussione e di conoscere meglio i motivi e le ragioni alla base del voto espresso. Dal 1987 la Confederazione partecipa al finanziamento delle analisi del «consorzio di ricerca per le analisi VOX». Per garantire una transizione senza interruzioni, il contratto della Cancelleria federale con questo consorzio sarà prorogato fino al massimo a fine 2016.


Indirizzo cui rivolgere domande

René Lenzin, Cancelleria federale
tel. 058 462 54 93
rene.lenzin@bk.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Cancelleria federale
http://www.bk.admin.ch/index.html?lang=it

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-59422.html