Statistica sull’asilo maggio 2015

Berna-Wabern, 09.06.2015 - Nel maggio 2015 sono state presentate in Svizzera 2203 domande d’asilo, il 60 per cento in più rispetto alle 1376 del mese precedente e il 31 per cento in più rispetto al maggio 2014. Nel mese in esame sono state evase in prima istanza 2105 domande d’asilo.

Nel maggio 2015 la Svizzera ha registrato 807 domande d’asilo di cittadini eritrei, 575 in più rispetto al mese precedente. Altri importanti Paesi di provenienza sono stati la Somalia con 179 domande, lo Sri Lanka con 141, l’Afghanistan con 110, la Siria con 105, la Cina con 73, la Nigeria con 69, l’Etiopia con 65, il Gambia con 53 e l’Albania con 39.

L’aumento del numero di domande è dovuto in primis al persistere della crisi in importanti Paesi d’origine e di transito dei richiedenti l’asilo. Tradizionalmente, inoltre, fra metà aprile e metà novembre le condizioni climatiche favorevoli agevolano la traversata del Mediterraneo e coincidono pertanto con un aumento degli sbarchi sulle coste dell’Italia meridionale. Molte delle persone sbarcate proseguono poi il loro viaggio verso l’Europa centrale e occidentale, in parte anche a destinazione della Svizzera.

Nel maggio 2015 sono state liquidate in prima istanza 2105 domande d’asilo, di cui 279 con una decisione di non entrata nel merito emanata in virtù dell’accordo Dublino e 655 con la concessione dell’asilo. Stante l’impossibilità, per motivi umanitari, giuridici o tecnici, di allontanarle verso il loro Stato d’origine o verso uno Stato terzo, 693 persone, tra cui per esempio sfollati della guerra siriana, hanno ottenuto l’ammissione provvisoria. Il numero di casi in giacenza in prima istanza è aumentato del 2 per cento attestandosi a 13 588 unità.

In maggio 645 richiedenti l’asilo hanno lasciato la Svizzera, 31 in meno (–5%) rispetto al mese precedente. Nel medesimo periodo, la Svizzera ha chiesto ad altri Stati Dublino la presa in carico di 954 persone. 179 persone sono state trasferite nello Stato Dublino competente. Dal canto suo, la Svizzera ha ottenuto 310 domande di presa in carico in procedura Dublino. 41 persone sono state trasferite in Svizzera.


Indirizzo cui rivolgere domande

Martin Reichlin, Segreteria di Stato della migrazione, T +41 58 465 93 50



Pubblicato da

Segreteria di Stato della migrazione
https://www.sem.admin.ch/sem/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-57594.html