Terremoto in Nepal: la Svizzera invia una squadra di pronto intervento nelle regioni colpite dalla catastrofe

Berna, 26.04.2015 - Per valutare la situazione dopo il devastante terremoto che ha colpito la regione dell’Himalaya, nella mattinata del 26 aprile 2015 un team di esperti è partito per il Nepal. Il team, coordinato dall’Aiuto umanitario della Confederazione e composto, tra l’altro, di un medico, di un ingegnere strutturale, di un addetto alla logistica e di un esperto di acque, attuerà nella regione colpita le prime misure di aiuto della Svizzera.

Il giorno dopo il terremoto in Nepal, che ha provocato danni e vittime anche in alcune zone dell’India, della Cina e del Bangladesh, l’Aiuto umanitario della Confederazione ha inviato nella regione una squadra di pronto intervento. Nella mattinata del 26 aprile 2015, il distaccamento avanzato, che, oltre al capo e alla sua supplente, conta un medico, un ingegnere strutturale, un esperto di acque e un addetto alla logistica per un totale di sei membri, è volato da Zurigo a Kathmandu su un aereo della Guardia aerea svizzera di soccorso Rega. Sul luogo, le specialiste e gli specialisti valuteranno la situazione e le necessità nelle aree sinistrate, garantiranno il coordinamento con le autorità e i partner locali, attueranno le prime misure di aiuto e coadiuveranno l’Ambasciata di Svizzera e l’Ufficio di cooperazione della Direzione dello sviluppo e della cooperazione DSC a Kathmandu.

Oltre a numerose vittime, , il sisma in Nepal ha provocato gravi danni agli edifici, alle strade e ai ponti, causando anche slavine e frane nella regione. La Svizzera ha inviato un’offerta di aiuto ai Governi nepalese e indiano subito dopo il terremoto. L’analisi della squadra di pronto intervento svizzera servirà da base per eventuali altre misure di aiuto d’urgenza della Svizzera nella regione colpita. A seconda delle esigenze, anche la squadra sul posto sarà rafforzata.


Indirizzo cui rivolgere domande

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: +41 58 462 31 53
E-Mail: info@eda.admin.ch
Twitter: @EDA_DFAE



Pubblicato da

Dipartimento federale degli affari esteri
http://www.eda.admin.ch/eda/it/home/recent/media.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-57008.html