Imposta sul valore aggiunto: adeguamento delle disposizioni sulle aliquote saldo

Berna, 20.11.2014 - L’Amministrazione federale delle contribuzioni (AFC) ha adeguato l’ordinanza dell’AFC concernente i valori delle aliquote saldo per settore e attività, che sono applicate all’imposta sul valore aggiunto (IVA). Gli adeguamenti dovrebbero eliminare difficoltà di delimitazione emerse al momento dell’assegnazione dei settori e delle attività alle singole aliquote saldo.

Le aliquote saldo semplificano notevolmente il rendiconto con l'AFC, poiché in tal modo non è necessario calcolare l'imposta precedente. Con questo metodo di rendiconto l'imposta dovuta è stabilita moltiplicando l'importo lordo della cifra d'affari, ovvero la cifra d'affari compresa l'imposta, per l'aliquota saldo autorizzata dall'AFC. L'ordinanza concernente i valori delle aliquote saldo stabilisce l'aliquota da applicare a ogni settore e attività.

Dall'ultima modifica dell'ordinanza, che risale al 2011, è emerso che alcune delimitazioni tra settore e attività sono poco chiare. Con la modifica, alcune attività elencate nell'allegato dell'ordinanza ricevono un'altra aliquota saldo. Sono inoltre introdotte nuove attività e altre, già esistenti, vengono definite in modo più chiaro. Dal 15 luglio al 5 settembre 2014 l'AFC ha effettuato una consultazione presso le associazioni dei settori interessati. La modifica dell'ordinanza entrerà in vigore il 1° gennaio 2015.

Le conseguenze finanziarie dell'adeguamento sono quantificabili solo in modo approssimativo. Non è noto quali contribuenti effettueranno il rendiconto con il metodo dell'aliquota saldo dopo l'entrata in vigore della modifica. Non è nemmeno possibile stimare la loro cifra d'affari. Se nessun contribuente dovesse passare a un altro metodo di rendiconto a seguito della modifica, a saldo sarebbero previste entrate supplementari di circa 4 milioni di franchi.


Indirizzo cui rivolgere domande

Brigitte van Baalen, economista/Amministrazione federale delle contribuzioni AFC,
tel. 058 465 77 22, brigitte.vanbaalen@estv.admin.ch



Pubblicato da

Amministrazione federale delle contribuzioni
http://www.estv.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-55301.html