Aumento del traffico merci transalpino su ferrovia nel primo semestre 2014

Berna, 09.09.2014 - Da gennaio a giugno 2014 il traffico merci transalpino su ferrovia ha segnato un forte aumento, raggiungendo una quota di mercato del 67,5 per cento, la più alta dall'introduzione, nel 2001, della tassa sul traffico pesante commisurata alle prestazioni (TTPCP). Il traffico merci su strada è invece diminuito sia per numero di autocarri sia per volume di trasporto.

Nel primo semestre 2014 sulle Alpi svizzere sono state trasportate complessivamente, su strada e per ferrovia, quasi 20 milioni di tonnellate di merci, ossia il 2,9 per cento in più rispetto al primo semestre del 2013. L'aumento nel primo trimestre (+5,4%) è stato nettamente maggiore a quello del secondo trimestre 2014 (+0,6%).

La strada ha avuto uno sviluppo diverso dalla ferrovia: da inizio gennaio a fine giugno 2014 il traffico merci transalpino su ferrovia ha segnato un forte aumento, pari a 13,4 milioni di tonnellate (+5,3% rispetto al primo semestre 2013). Ne hanno beneficiato tutti i segmenti del trasporto ferroviario, in particolare il trasporto in carri completi (+6,2%); il traffico combinato non accompagnato è aumentato del 5,4 per cento.

Nello stesso periodo il volume delle merci trasportate su strada è sceso a 6,5 milioni di tonnellate (-1,6%), mentre i transiti di autocarri sulle Alpi, pari a 567°000, ossia circa 7°000 veicoli pesanti in meno rispetto al primo semestre 2013, hanno registrato un calo meno accentuato (-1,3%).

Con riferimento ai valichi alpini, nel primo semestre del 2014 sull'asse del San Gottardo la ferrovia ha trasportato il 5,8 per cento di merci in più rispetto al primo semestre del 2013, mentre sull'asse del Sempione l'aumento è stato del 4,5 per cento. Il traffico merci stradale ha segnato una flessione soprattutto nei transiti sul San Bernardino (-4,8%) e sul Gran San Bernardo (-3,1%). Oltre che all'incerta ripresa economica in Italia, l'evoluzione negativa nel trasporto su strada è dovuta alla capacità degli operatori del trasporto su rotaia di imporsi con offerte interessanti in un difficile contesto congiunturale. Hanno inoltre inciso le forti nevicate dell'inverno scorso e la conseguente chiusura delle strade.

Nel primo semestre del 2014 la quota di mercato della ferrovia nel traffico merci transalpino si è attestata al 67,5 per cento, con un aumento di 1,5 punti percentuali rispetto allo stesso periodo del 2013. Si tratta della quota più alta mai registrata dall'introduzione della tassa sul traffico pesante commisurata alle prestazioni (TTPCP): la tendenza positiva del 2013 è quindi continuata anche nella prima metà del 2014.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale dei trasporti
Servizio stampa
+41 (0)58 462 36 43
presse@bav.admin.ch



Pubblicato da

Ufficio federale dei trasporti
https://www.bav.admin.ch/bav/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-54377.html