Lo smaltimento delle scorie radioattive in Svizzera

Berna, 01.06.2006 - Il gruppo di lavoro della Confederazione per lo smaltimento delle scorie radioattive (AGNEB) ha pubblicato il suo primo rapporto annuale. Al centro dei lavori del 2005 vi era la valutazione della documentazione relativa alla prova dello smaltimento, esposta pubblicamente. Il gruppo di lavoro si è inoltre occupato delle condizioni quadro di natura tecnico-finanziaria per il deposito di scorie altamente radioattive. I risultati sono sintetizzati nel rapporto “Zeitplan der Tiefenlagerung“ (“Scadenzario per il deposito in strati geologici profondi”, disponibile solo in tedesco), allegato al rapporto annuale.

Per diversi anni il gruppo di lavoro AGNEB ha studiato le condizioni quadro di natura tecnica per la costruzione, l’esercizio e la chiusura di depositi per elementi combustibili esausti altamente radioattivi e mediamente radioattivi a lungo termine (EC/AR/MR). Sono stati valutati sia gli aspetti finanziari che diversi parametri tecnici quali la combustione degli elementi combustibili (EC), il ritrattamento, l’impiego del combustibile MOX, le dimensioni e il carico dei recipienti, la gestione dei depositi ecc. I risultati di questo esame, presentati nel rapporto "Zeitplan der Tiefenlagerung" allegato al rapporto annuale del gruppo AGNEB, dimostrano che sul piano tecnico un deposito di materiale altamente radioattivo è realizzabile a partire dal 2040.

Definendo una procedura trasparente, organizzata a tappe, e una serie di criteri per la scelta dei siti nel Piano settoriale “Deposito in strati geologici profondi”,  il gruppo AGNEB ritiene realizzate le condizioni da esso fissate per il seguito della procedura. A suo giudizio, una volta messa a punto la parte concettuale del Piano settoriale, occorrerà procedere in modo mirato e rapido alla ricerca del sito e alla messa in esercizio dell’impianto.

La bozza  del  Piano settoriale, il rapporto annuale del gruppo di lavoro AGNEB, il rapporto “Zeitplan der Tiefenlagerung” e altre informazioni sul tema sono scaricabili dal sito Internet: www.radioaktiveabfaelle.ch.

AGNEB

Da quando il Consiglio federale lo istituì nel 1978, il gruppo di lavoro AGNEB pubblica nei propri rapporti annuali i risultati dei lavori relativi allo smaltimento delle scorie radioattive.  Il gruppo, composto da rappresentanti di diversi Uffici e servizi federali, è incaricato di studiare le questioni inerenti al confinamento delle scorie e di esprimere un parere. AGNEB segue le procedure di autorizzazione a livello federale, occupandosi anche di questioni inerenti al confinamento nucleare a livello internazionale. Il rapporto annuale del gruppo di lavoro AGNEB, elencando utili indirizzi Internet, abbreviazioni e pubblicazioni, si presenta anche come opera di consultazione.


Indirizzo cui rivolgere domande

Marianne Zünd, portavoce UFE, tel. 031 322 56 75 / 079 763 86 11



Pubblicato da

Ufficio federale dell'energia
http://www.bfe.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-5357.html