Il Consiglio federale adotta gli Adattamenti e complementi del Piano settoriale dei trasporti, parte Infrastruttura ferroviaria

Berna, 30.04.2014 - Il Consiglio federale ha adeguato e aggiornato il Piano settoriale dei trasporti, parte Infrastruttura ferroviaria. Nella parte concettuale sono stati inseriti gli elementi della prospettiva a lungo termine per la ferrovia e nelle schede di coordinamento i dati relativi al coordinamento territoriale dei progetti rilevanti per il Piano settoriale del programma PROSSIF.

Dopo che nella votazione popolare del 9 febbraio 2014 Popolo e Cantoni hanno accolto il progetto sul finanziamento e l'ampliamento dell'infrastruttura ferroviaria (FAIF), il Consiglio federale ne ha integrato nel Piano settoriale dei trasporti, parte Infrastruttura ferroviaria, i contenuti essenziali per il coordinamento dello sviluppo territoriale e dei trasporti.

Il Piano settoriale serve a coordinare sul lungo periodo lo sviluppo perseguito dell'infrastruttura ferroviaria con quello territoriale, garantendo così la pianificazione dei Cantoni e dei Comuni, e comprende quindi anche progetti il cui finanziamento non è ancora assicurato. Così facendo, la Confederazione tutela gli interessi nazionali e assicura la possibilità di realizzare le opzioni considerate per lo sviluppo futuro dell'infrastruttura ferroviaria. Le indicazioni del Piano settoriale sono vincolanti per tutte le autorità.

Contenuti degli Adattamenti e complementi 2012

Concretamente, nella parte concettuale è stata integrata la prospettiva a lungo termine per la ferrovia secondo quanto esposto nel 2012 dal Consiglio federale nel messaggio concernente il progetto FAIF. Le integrazioni riguardano lo stato e lo sviluppo del sistema dei trasporti ferroviari, i principi della pianificazione, il miglioramento della funzionalità della rete ferroviaria nazionale e l'integrazione territoriale di progetti concreti.

Le schede di coordinamento sono state inoltre completate con i dati concreti sotto il profilo territoriale dei progetti rilevanti per il Piano settoriale e previsti dal programma di sviluppo strategico dell'infrastruttura ferroviaria (PROSSIF). Tali schede comprendono una parte testuale che presenta lo status quo, la fase di coordinamento, le indicazioni e le relative spiegazioni, e una cartina che illustra le indicazioni territoriali.

Piani settoriali consultabili in rete

Il Piano settoriale dei trasporti, parte Infrastruttura ferroviaria (SIS) è consultabile in rete sul geoportale federale con tutti gli adattamenti e complementi adottati.
Grazie all'integrazione dei geodati del SIS nel geoportale federale, l'UFT favorisce il coordinamento delle attività di incidenza territoriale della Confederazione.
I dati del SIS sono pubblicamente accessibili nel sistema web di geoinformazione «Piani settoriali della Confederazione» (WESP), una piattaforma del geoportale, insieme ai dati dei piani settoriali infrastruttura aeronautica e depositi strati geologici profondi. Prossimamente saranno disponibili anche i contenuti dei piani settoriali militare, elettrodotti e strade nazionali. Il WESP è stato creato sotto la direzione dell'Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE).


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale dei trasporti, Settore Informazione
+41 31 322 36 43
presse@bav.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Segreteria generale DATEC
https://www.uvek.admin.ch/uvek/it/home.html

Ufficio federale dei trasporti
https://www.bav.admin.ch/bav/it/home.html

Ufficio federale dello sviluppo territoriale
https://www.are.admin.ch/are/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-52807.html