Posizionamento degli impianti di superficie per depositi in strati geologici profondi: ulteriore studio di pianificazione della Nagra

Berna, 04.12.2013 - Nel quadro della procedura di selezione dei siti per i depositi in strati geologici profondi in Svizzera, attualmente in corso, la Società cooperativa nazionale per l'immagazzinamento di scorie radioattive (Nagra) dovrà indicare, nei prossimi mesi, possibili ubicazioni concrete degli impianti di superficie di tali depositi. Ciò avviene nell'ambito di cosiddetti «studi di pianificazione». A questo riguardo, la Nagra si basa sui risultati della collaborazione fra le Conferenze regionali, le autorità e la Nagra stessa, e sui pareri approvati dalle assemblee plenarie delle Conferenze regionali. Dopo gli studi di pianificazione per le regioni di ubicazione Wellenberg, Giura est e Giura sud, pubblicati nel settembre 2013, è ora disponibile lo studio di pianificazione relativo a un'altra regione: come zona destinata a essere considerata nel seguito della procedura, la Nagra ha designato, nell'area di ubicazione Südranden, il sito «SR-4» (cfr. scheda informativa). Questo studio di pianificazione è stato presentato e documentato oggi dalla Nagra in occasione dell'assemblea della Conferenza regionale Südranden.

Negli studi di pianificazione, la Nagra motiva la propria scelta e descrive un possibile impianto di superficie nel sito proposto. Gli studi di pianificazione costituiscono, tra l'altro, la base per le indagini concernenti le ripercussioni sull'ambiente e sulla società di un deposito in strati geologici profondi specifiche a un determinato sito.

Gli studi di pianificazione per le altre regioni di ubicazione seguiranno

Sei regioni - Giura est, Giura sud, Lägern nord, Südranden, Wellenberg e Zurigo nord-est - sono attualmente al vaglio quali possibili ubicazioni di depositi in strati geologici profondi. Oltre a indagini di carattere geologico e tecnico, in queste regioni la Nagra deve valutare i possibili siti per gli impianti di superficie dei depositi e indicarli poi in uno studio di pianificazione. Da circa un anno e mezzo le Conferenze regionali delle regioni interessate stanno discutendo le 20 proposte relative ai siti per gli impianti di superficie presentate dalla Nagra nel gennaio 2012. Quattro regioni hanno approvato i loro pareri in merito ai siti degli impianti di superficie, due lo faranno nelle prossime settimane e mesi, nell'ambito delle assemblee plenarie delle Conferenze regionali. Queste assemblee si svolgono in date diverse. Poiché la Nagra deve attendere i pareri delle rispettive regioni di ubicazione per designare definitivamente i siti per gli impianti di superficie, anche gli studi di pianificazione vengono presentati in date differenti. La successione temporale degli studi di pianificazione non comporta alcuna decisione preliminare a favore o contro un determinato sito per gli impianti di superficie né favorisce o sfavorisce una regione nel seguito della procedura.

Con la presentazione odierna, sono ora disponibili gli studi di pianificazione per le regioni di ubicazione Wellenberg, Giura est, Giura sud e Südranden. Mancano ancora gli studi di pianificazione delle due altre regioni di ubicazione Lägern nord e Zurigo nord-est.

Manifestazioni informative per la popolazione

L'Ufficio federale dell'energia invita la popolazione della regione di ubicazione Südranden a partecipare a una manifestazione informativa pubblica in cui sarà illustrato il sito per gli impianti di superficie designato e gli ulteriori passaggi della procedura di selezione dei siti per i depositi in strati geologi profondi. La manifestazione comprende un sopralluogo sul sito. Per evitare che la neve possa essere d'intralcio, d'accordo con la Conferenza regionale si è deciso di svolgere la manifestazione nella primavera 2014:

10 maggio 2014, «SIG-Hus» Neuhausen am Rheinfall, ore 10:00 - 14:00

Dettagli in merito a questa manifestazione saranno pubblicati a tempo debito nei bollettini ufficiali della regione.

Ulteriori passaggi della procedura di selezione

Per i siti degli impianti di superficie indicati negli studi di pianificazione, la Nagra effettua un'analisi dei rischi dal punto di vista della tecnica di costruzione e mette a punto il capitolato d'oneri per l'esame dell'impatto sull'ambiente (EIA). Inoltre vengono effettuate analisi provvisorie della sicurezza e un confronto sotto il profilo della sicurezza tecnica. Sulla base dei risultati di queste verifiche la Nagra designerà, nel seguito della tappa 2, almeno due aree geologiche di ubicazione per ciascuna categoria di scorie (debolmente e mediamente radioattive e altamente radioattive), inclusi i relativi siti per gli impianti di superficie. Le proposte saranno poi oggetto di una valutazione da parte delle autorità e di un'audizione pubblica.

Al termine della tappa 2, presumibilmente nel 2016, il Consiglio federale deciderà quali aree di ubicazione saranno riprese nel Piano settoriale e continueranno quindi a far parte della procedura di selezione. La scelta definitiva dei siti avverrà nella tappa 3, nella quale sarà avviata la procedura di autorizzazione di massima prevista dalla legge sull'energia nucleare. L'autorizzazione di massima è rilasciata dal Consiglio federale e deve essere approvata dal Parlamento. Essa è soggetta a referendum facoltativo.


Indirizzo cui rivolgere domande

Marianne Zünd, portavoce UFE, tel. 031 322 56 75 / 079 763 86 11
Dr. Stephan Rawyler, presidente della Conferenza regionale Südranden, tel. 052 674 22 18



Pubblicato da

Ufficio federale dell'energia
http://www.bfe.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-51236.html