I ministri della sanità dei Paesi germanofoni puntano a una collaborazione più stretta

Berna, 31.05.2013 - I ministri della sanità di Austria, Germania, Lussemburgo e Svizzera tracciano un bilancio positivo dell’incontro svoltosi ieri e oggi a Münster (DE) e hanno stabilito di riunirsi in futuro a ritmo annuale per discutere temi comuni di politica sanitaria e favorire lo scambio di esperienze. È stato inoltre deciso di istituire un gruppo di lavoro composto di esperti della salute incaricato di elaborare proposte concrete per una cooperazione transfrontaliera. Il prossimo incontro, in programma nel 2014, sarà organizzato dalla Svizzera.

Al centro delle discussioni, temi di politica sanitaria che interessano i quattro Paesi partecipanti. L'iniziativa di questo incontro quadrilaterale è partita dal consigliere federale Alain Berset e dal ministro della sanità tedesco Daniel Bahr in occasione del loro incontro a Berna nell'ottobre del 2012. L'Austria era rappresentata dal ministro Alois Stöger e il Lussemburgo dal ministro Mars Di Bartolomeo.

Durante l'incontro i quattro ministri hanno illustrato le rispettive strategie per garantire una maggiore disponibilità di organi per i trapianti. Il consigliere federale Alain Berset ha colto l'occasione per presentare ai suoi omologhi la campagna avviata recentemente in Svizzera. Al centro della discussione sul finanziamento ospedaliero sono stati in particolare l'introduzione delle tariffe forfettarie riferite alle prestazioni (DRG), l'evoluzione dei costi nel settore stazionario e il finanziamento a lungo termine dei costi d'investimento. I quattro ministri della sanità hanno inoltre parlato delle basi legali necessarie per istituire nel proprio Paese un registro nazionale dei tumori. In Germania queste basi sono state poste in vigore recentemente, mentre in Svizzera si è conclusa lo scorso mese di marzo la consultazione sulla legge sulla registrazione dei tumori. Altri argomenti toccati durante l'incontro, le cure di lunga durata e l'assistenza sanitaria transfrontaliera.


Indirizzo cui rivolgere domande

Peter Lauener, portavoce del DFI, tel. 079 650 12 34


Pubblicato da

Dipartimento federale dell'interno
http://www.edi.admin.ch

Ufficio federale della sanità pubblica
http://www.bag.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-49069.html