Revisione del Regolamento della Navigazione sul lago di Costanza: rinviata l'entrata in vigore

Berna, 20.02.2012 - Il Regolamento rivisto della Navigazione sul lago di Costanza non potrà entrare in vigore, come previsto, il 1° maggio 2012 perché dovrà essere previamente notificato all'UE. Per ora rimangono quindi valide senza modifiche le disposizioni vigenti.

Nell'estate 2011 la Commissione internazionale della navigazione sul lago di Costanza ha avviato un'ampia procedura di consultazione in merito a un progetto di revisione del Regolamento della Navigazione sul lago di Costanza. Dopo la valutazione dei pareri pervenuti, il progetto è stato rielaborato e, in linea di principio, approvato nella riunione della Commissione tenutasi l'autunno scorso, con l'obiettivo di porre in vigore il Regolamento rivisto il 1° maggio 2012.

Nel corso dei lavori successivi è tuttavia emerso che le nuove prescrizioni devono essere notificate da uno Stato membro dell'UE. Anche in Svizzera sarà svolta un'analoga procedura, allo scopo di verificare se le prescrizioni sono compatibili con il diritto comunitario.

Di conseguenza, il termine previsto per l'entrata in vigore non potrà essere rispettato. La Commissione ritiene che non sarà possibile porre in vigore il nuovo Regolamento prima del 1° gennaio 2013, con riserva del risultato della procedura di notifica.

Il Regolamento vigente rimane pertanto in vigore senza modifiche. Anche per quanto concerne le prescrizioni in materia di gas di scarico dei motori di battelli restano valide, anch'esse senza modifiche, le deroghe già stabilite dalla Commissione.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale dei trasporti, Settore Informazione, tel. 031 322 36 43, presse@bav.admin.ch


Pubblicato da

Ufficio federale dei trasporti
https://www.bav.admin.ch/bav/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-43452.html