Revisione dell’ordinanza sugli stimoli sonori e i raggi laser

Berna, 15.02.2012 - Il Consiglio federale ha modificato l’ordinanza sugli stimoli sonori e i raggi laser (OSLa), per consentire alle autorità competenti una migliore valutazione delle emissioni prodotte durante i laser show. Al momento della notifica di un laser show, gli organizzatori di tale evento dovranno, d’ora in avanti, fornire i dati esatti relativi all’intensità d'irradiazione. Nell’ordinanza modificata, i valori limite previsti per i raggi laser e gli stimoli sonori rimangono invariati.

In occasione di laser show che producono emissioni nocive per il pubblico, occorre rispettare i valori limite d'irradiazione per evitare danni alla vista e alla pelle. Pertanto i laser show sono soggetti all'obbligo di notifica conformemente alla OSLa. Al momento della notifica della manifestazione alle autorità cantonali competenti per l'esecuzione dell'ordinanza, occorre, d'ora in avanti, fornire loro i dati esatti relativi all'intensità d'irradiazione, necessari per effettuare una valutazione.


Indirizzo cui rivolgere domande

UFSP, Beat Gerber, Divisione radioprotezione, tel. 031 322 95 05, media@bag.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale dell'interno
http://www.edi.admin.ch

Ufficio federale della sanità pubblica
http://www.bag.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-43405.html