Galleria di base del San Gottardo: approvato il progetto per la tecnica ferroviaria

Berna, 03.11.2011 - Nei lavori di costruzione della galleria di base del San Gottardo è stato tagliato un importante traguardo: l'Ufficio federale dei trasporti (UFT) ha approvato il progetto di dettaglio per l'intera tecnica ferroviaria e autorizzato la posa dei relativi impianti.

Il 4 marzo 2011 AlpTransit San Gottardo SA (ATG), la società incaricata dalla Confederazione di realizzare la galleria di base del San Gottardo, ha inoltrato all'UFT il progetto di dettaglio per la tecnica ferroviaria dell'intero sistema d'esercizio della galleria e delle tratte di accesso a nord (Rynächt-Erstfeld) e sud (Pollegio-Nodo della Giustizia). Il progetto comprende tutti gli impianti di tecnica ferroviaria necessari, tra cui rientrano ad esempio la strada ferrata, la linea di contatto, l'alimentazione elettrica, gli impianti di sicurezza e quelli di telecomunicazione.

Nel corso degli ultimi mesi il progetto, di notevole portata e complessità, è stato sottoposto all'UFT che lo ha esaminato nell’ottica dei rischi per assicurare la conformità degli impianti alle prescrizioni in materia di sicurezza e di interoperabilità. È stata altresì verificata la corrispondenza del progetto alla commessa della Confederazione, come pure la compatibilità degli impianti con l'infrastruttura e i processi operativi delle FFS, che saranno chiamate a rilevare dalla ATG gli impianti realizzati e a gestirli quali elementi della propria rete.

In base all'esame effettuato, l'UFT ha autorizzato la posa degli impianti in oggetto e lo svolgimento dei relativi test; risulta così adempiuto un importante presupposto affinché l'esercizio commerciale regolare della galleria possa essere avviato come previsto alla fine del 2016.

Sono già a buon punto i lavori di posa degli impianti di tecnica ferroviaria nel tubo ovest tra Faido e Bodio, in particolare per quel che riguarda la strada ferrata e la linea di contatto. L'UFT aveva autorizzato questa parte dei lavori già nel 2010; in tal modo in questa sezione sarà possibile svolgere l'esercizio di prova dal dicembre 2013 a metà 2014.

Contemporaneamente all'approvazione dei piani, l'UFT ha autorizzato la Transtec Gotthard, il consorzio cui la ATG ha affidato i lavori di progettazione e di posa degli impianti, a procedere alla posa e al collaudo di una serie di nuove componenti per la strada ferrata che finora non erano mai state utilizzate in circostanze simili.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale dei trasporti
Servizio stampa
+41 (0)58 462 36 43
presse@bav.admin.ch


Pubblicato da

Ufficio federale dei trasporti
https://www.bav.admin.ch/bav/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-42065.html