Il Consiglio federale rinnova fino al 2060 la concessione per i tram della Transports publics genevois (TPG)

Berna, 31.08.2011 - Oggi il Consiglio federale ha prorogato dal 1° gennaio 2036 fino al 31 dicembre 2060 la concessione dell'azienda di trasporto TPG per l'esercizio della sua rete tranviaria.

Nel 2009 la TPG aveva chiesto il rinnovo per 50 anni, ossia sino alla fine del 2060, della sua concessione in scadenza il 29 giugno 2010. Nel mese di maggio del 2010 il Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC) ha accordato la proroga per 25 anni, ossia sino alla fine del 2035.

Nel mese di febbraio del 2011 il Consiglio federale ha annullato la decisione del DATEC, dopo che è stata impugnata dalla TPG, e ha proceduto esso stesso, in virtù della legge sulle ferrovie, al rinnovo della concessione per un primo periodo di 25 anni. Dopo l'esame del DATEC riguardo al periodo 2036-2060, il Consiglio federale ha concesso quest'oggi la proroga per altri 25 anni, ossia fino al 31 dicembre 2060.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale dei trasporti (UFT)
Informazione
031 322 36 43
presse@bav.admin.ch


Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Segreteria generale DATEC
https://www.uvek.admin.ch/uvek/it/home.html

Ufficio federale dei trasporti
https://www.bav.admin.ch/bav/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-40854.html